Il Programma per la trasparenza di Expo 2015 S.p.A concerne tutte le iniziative volte a garantire un adeguato livello di trasparenza, legalità e integrità ai sensi dell’articolo 10 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013.

Il Programma definisce come Expo 2015 S.p.A. adempie agli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, e descrive le misure organizzative volte ad assicurare la regolarità e la tempestività dei flussi informativi nonché la relativa e successiva pubblicazione delle informazioni. Le misure adottate nel Programma sono connesse agli interventi previsti dal Piano di Prevenzione della Corruzione di Expo 2015 S.p.A.. Per questa ragione, il Programma per la trasparenza costituisce una sezione del Piano di prevenzione della corruzione: unitariamente, i due documenti costituiscono il Piano di prevenzione della corruzione e della trasparenza di Expo 2015 S.p.A.

Il Piano, redatto secondo le indicazioni del Presidente dell’ANAC, è triennale e costituisce un’integrazione al “Modello 231”, finalizzato a prevenire la corruzione, incrementare la trasparenza e ridurre le situazioni in cui possono verificarsi casi di illegalità.
In data 14 novembre 2014  il Piano è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione su  proposta del “Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza”, Avv. Francesco Marzari.

Visita la pagina Prevenzione della corruzione