Visita ieri e oggi a Milano del segretario generale del Bie Vicente Loscertales

E' la la seconda dopo la registrazione ufficiale di Expo Milano 2015 avvenuta a Parigi lo scorso 23 novembre 2010.

Ieri si è svolto l'incontro che ha ufficializzato la convocazione del primo International Participant Meeting, che si terra dal 26 al 28 di ottobre a Villa Erba sul lago di Como. Si tratta della riunione plenaria di tutti i rappresentanti dei Paesi partecipanti alle esposizioni universali, riunione che sarà replicata ogni anno fino al 2015. Per quest'anno si prevede una partecipazione di circa 500 delegati di tutti i continenti.
Stamattina in Bovisa l'amministratore delegato Giuseppe Sala ha presentato al segretario del Bie l'ultimo avanzamento del lavoro sul Masterplan, cioè il piano per la realizzazione del sito espositivo.

A seguire la presidente Diana Bracco ha ospitato un pranzo di lavoro con l'intero consiglio d'amministrazione, che è stato l'occasione per compiere un'ampia ricognizione delle principali questioni gestionali e finanziarie.
"Voglio esprimere il più sincero apprezzamento per il rapido invio da parte dell'Italia delle lettere d'invito a tutti i Paesi - ha commentato Loscertales - e già mi risulta il concreto interessamento di molti di essi. Ho constatato in questi due giorni di lavoro che stiamo imboccando la strada giusta per organizzare una grande esposizione universale".

A questo proposito è proprio di oggi l'adesione ufficiale del Montenegro, che, dopo la Svizzera, è il secondo Paese che annuncia la sua presenza a Expo Milano 2015.

A conclusione della visita il segretario del Bie incontrerà a palazzo Marino il sindaco di Milano e commissario straordinario per l'Expo Letizia Moratti.

Febbraio102011