Anche l’India e la Mongolia parteciperanno a Expo 2015

Salgono così a 33 i Paesi che hanno aderito ufficialmente a Expo Milano 2015, ai quali si è già affiancata l’Onu, per un totale di 34 adesioni.

Anche l’India e la Mongolia parteciperanno a Expo 2015, a testimonianza ulteriore della grande forza attrattiva dell'esposizione universale italiana. Salgono così a 33 i Paesi che hanno aderito ufficialmente a Expo Milano 2015, ai quali si è già affiancata l’Onu, per un totale di 34 adesioni.

“L’Ambasciata dell’India a Roma – si legge nella lettera di conferma - si congratula con il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana e ha l’onore di rispondere all’invito a partecipare all’Esposizione universale di Milano del 2015 inviato a Manmohan Singh, Primo Ministro della Repubblica d’India”.

La lettera di conferma dell’India segue di pochi giorni quella di altri due Paesi che parteciperanno a Expo 2015: Sierra Leone e Mongolia. L'adesione dell'India rappresenta da ogni punto di vista una notizia di grande in rilievo, in considerazione del grande ruolo politico ed economico che essa gioca su ogni scacchiere internazionale.

"Il progetto di Expo 2015 sta ogni giorno di più confermando la sua capacità di attrarre consenso a livello internazionale, creando così i presupposti per investimenti significativi nel nostro paese - commenta l'amministratore delegato Giuseppe Sala - dobbiamo continuare a lavorare su questa strada con grande impegno e determinazione".

Lista aggiornata dei paesi e delle organizzazioni aderenti a Expo 2015:

Oltre alle Nazioni Unite, i Paesi che hanno già aderito ufficialmente a Expo Milano 2015 sono: Svizzera, Montenegro, Azerbaijan, Turchia, Romania, San Marino, Egitto, Perù, Russia, Uruguay, Togo, Germania, Guatemala, Cambogia, Honduras, Mauritania, Slovenia, Principato di Monaco, Uzbekistan, Spagna, Albania, Israele, Kuwait, Colombia, Armenia, Siria, Iran, Gabon, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Mongolia e India.

Giugno102011