Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Autore:

Traian Valdman

Nato in Romania nel 1944, ha studiato presso l’Istituto Teologico Ortodosso di Bucarest, l’Istituto Ecumenico di Bossey-Ginevra e il Dipartimento di Scienze Religiose dell’Università Cattolica di Milano. Venuto a Milano nel 1974, attualmente è decano del Decanato Ortodosso Romeno di Milano e Lombardia Sud. Ha insegnato per circa 25 anni Teologia Ortodossa all'Istituto Ecumenico "San Bernardino" di Verona e Venezia. Saggista e conferenziere, ha collaborato all'Enciclopedia del Cristianesimo (De Agostini, Novara 1997) e alla pubblicazione dei volumi di Vita Sanctorum Orientalium (Città Nuova, Roma vol I 1998, vol. II 1999). Ha pubblicato decine di studi, articoli e interventi riguardanti piuttosto la Chiesa Ortodossa: fede, spiritualità e relazioni ecumeniche.
Partecipa alle sessioni annuali del Segretariato per le Attività Ecumeniche (SAE) dal 1980.
E’ uno dei tre firmatari della lettera di convocazione del Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano, per il quale è stato due volte eletto presidente e alle cui attività partecipa tuttora.
Fa parte del Forum delle Religioni di Milano.
arciprete valdman

È necessario stabilire un profondo legame con la natura ed evitare il massacro animale e vegetale

Cultura / Traian Valdman
Triaian Valdman

Tra i beni, il cibo è fondamentale, ma dipende da come gli esseri umani lo utilizzano. Il loro compito non è di sfruttare la terra in modo eccessivo senza pensare agli altri e tanto meno alle generazioni future, ma è quello di coltivarla e custodirla.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa