Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Autore:

Silvia Passini

Giornalista pubblicista, ha lavorato in radio e nella carta stampata. Ama le storie, quelle dei libri e quelle delle persone - che a volte sono la stessa cosa.  Le piace scoprire e far scoprire chi cerca di fare qualcosa di bello per se stesso e per il mondo. Ha un amore maniacale per le parole, per il loro suono, il loro peso, la loro gentilezza.
 
Silvia Passini

Ketty Magni. Vi racconto le gustose passioni di Arcimboldo

Cultura / Silvia Passini

Il suo libro “Arcimboldo, gustose passioni” è ispirato alla mascotte artistica di Expo Milano 2015: l’Arcimboldo. Appassionata di storia rinascimentale, l’autrice ripercorre l’opera del più bizzarro degli artisti italiani nel suo ultimo volume, finalista nella sezione romanzi al premio Aqui Storia, il più importante riconoscimento per i libri storici.

La poesia di Miyazawa Kenji per il Padiglione Zero: Primavera e Asura

Cultura / Silvia Passini

Per un attimo, lo sguardo perso, si volgono verso il sole che tramonta, poi di nuovo operosi curvano i corpi e cominciano a legare i fasci di miglio.

Sebastião Salgado. Il potere del Pianeta e delle persone che toccano la terra

Cultura / Silvia Passini
Sebastiao Salgado 1 ottobre

Per il grande fotografo brasiliano il caffè non è solo un prodotto, ma un intreccio di storie: quella delle persone che lo hanno coltivato, delle loro mani che toccano la terra, dei loro sguardi durante le giornate nelle piantagioni. Sebastião Salgado le racconta al Cluster del Caffè a Expo Milano 20105 insieme a illy.

La poesia di Imru’ Al-Qays per il Padiglione Zero: fermiamoci

Cultura / Silvia Passini

Ecco un branco di antilopi a noi venne, femmine vergini che il giro di rito fanno intorno a un idolo.

La poesia di Aleksandr Sergeevič Puškin per il Padiglione Zero: l’uva

Cultura / Silvia Passini

Mi è cara anche l’uva sui tralci A filari maturata su un pendìo.

Anni Hood. Non si può avere autentico benessere senza sostenibilità

Lifestyle / Silvia Passini Simone Molteni
Anni Hood

È consulente leader del settore wellness ed è a capo di numerosi progetti trasversali che si occupano di terme, benessere e turismo del benessere. In questa intervista realizzata a Expo Milano 2015 illustra i numeri del settore, i trend degli ultimi cinque anni e spiega perché il wellness è strettamente collegato con il rispetto dell’ambiente e uno stile di vita sostenibile. “Penso che il benessere sostenibile sia in continua evoluzione, i due aspetti procedono mano nella mano; non credo si possa avere autentico benessere senza sostenibilità”.

La poesia di Bai Juyi per il Padiglione Zero: osservare la raccolta del grano

Cultura / Silvia Passini

Giunge la notte e il vento del sud si alza, la messe di frumento colora la terra di giallo.

Leyla Khalil. Il cibo è un ottimo modo per tradurre tutte le lingue

Cultura / Silvia Passini
Leyla Khalil

Leyla Khalil è una giovane scrittrice italo-libanese, vincitrice della X edizione del Premio Speciale Slow Food che premia le storie ispirate ai temi legati al cibo e alla sua produzione. Il premio si inserisce nel Concorso letterario nazionale Lingua Madre, il primo espressamente dedicato alle donne straniere residenti in Italia che, utilizzando la nuova lingua d’arrivo, vogliono approfondire il rapporto tra identità e radici dei loro paesi attraverso la scrittura.

Leymah Gbowee. Il Nobel per la pace lo darei alle donne di Ghana, Nigeria e Repubblica Centrafricana

Sostenibilità / Stefano Carnazzi Silvia Passini
Leymah Gbowee. Il Nobel per la pace ora lo darei alle donne

Con un esercito di donne ha prima riappacificato la Liberia, poi ha vinto il premio Nobel per la Pace nel 2011. Con rabbia unita alla costanza, con indignazione unita alla voglia di ricostruire, Leymah Gbowee è un esempio vivente di cosa può fare un’alleanza tra donne, ed è una perfetta testimone delle potenzialità di un progetto come WE-Women for Expo.

Giovanni Visci. Nutrire la mente e il cuore durante la crescita

Lifestyle / Silvia Passini
Giovannni Visci

A Expo Milano 2015 il pediatra e neuropsichiatra infantile ha moderato il convegno “Nutrire la mente e il cuore”, con lo scopo di sensibilizzare e formare figure professionali che lavorano con i bambini e i ragazzi sulla centralità della nutrizione nel processo di crescita e sviluppo. In questa intervista spiega in che senso il cibo ha rilevanza in termini psico-affettivi e di benessere sociale e relazionale e come si può passare ai più piccoli il messaggio che il cibo non è solo nutrimento per il corpo, ma anche per l’anima, per il cuore.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa