Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Autore:

Paljin Tulku Rinpoche

Monaco buddhista di tradizione tibetana, abbandonata una brillante carriera di manager, pratica il buddhismo da oltre trent’anni. Segue gli insegnamenti di S.S. il Dalai Lama, ed è stato discepolo di alcuni fra i maggiori Maestri tibetani fuggiti dal Tibet dopo l’invasione cinese. È l’unico “ Tulku ” italiano, ovvero, secondo la tradizione buddhista tibetana, la reincarnazione riconosciuta di un maestro precedente che, raggiunto un alto livello di realizzazione, è in grado di scegliere i modi della propria rinascita.È fondatore e guida spirituale del Centro studi tibetani Mandala di Milano, che non solo fa parte dell’Unione buddhista italiana e dell’Unione buddhista europea, ma ha centri associati in Italia ed Europa. 
imm bolla rinpoche

Il sapore dell'altruismo e dell'amore per nutrire il corpo ed elevare lo spirito

Cultura / Paljin Tulku Rinpoche
Lama Rinpoche

Secondo la dottrina buddhista, il corpo è un veicolo del risveglio. Proprio per questo la produzione e l'ingerimento del cibo sono sempre accompagnati da pratiche spirituali come la benedizione, il ringraziamento rivolto a chi ha prodotto il cibo, la dedica dei meriti e le offerte cerimoniali.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa