Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

Mario Guidi. Le nuove biotecnologie possono aiutare l’agricoltura biologica

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Mario Guidi è il Presidente di Confagricoltura. Confermando la vocazione all’innovazione dell'associazione, spiega a Exponet come le biotecnologie di nuova generazione possano essere molto utili all’agricoltura biologica.

Il cibo che verrà: l’innovazione a Expo Milano 2015

Innovazione / Emanuela Taverna

Droni, satelliti, robot: sono meno lontani dalle nostre tavole di quanto pensiamo. Ed Expo Milano 2015 ce ne ha dato la prova. Mettendo a confronto centinaia di innovatori che hanno trovato la loro ricetta per un’alimentazione più sana, dopo averla cercata a distanze siderali o dentro il nostro cervello.

Antonio Boselli. Il cisgenico può aiutare piccoli agricoltori e prodotti tipici.

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Antonio Boselli è Presidente di Confagricoltura Milano, Lodi e Monza-Brianza e esperto di biotecnologie applicate all’agricoltura. Intervenuto a un convegno del CNR a Expo Milano 2015 sugli OGM, è stato intervistato dal Exponet, il magazine ufficiale dell’Esposizione Universale.

Marcello Buiatti. L’agricoltura italiana si basa sulla storia e non è adatta agli Ogm

Cultura / Giorgio Zerbinati

Marcello Buiatti è stato ordinario di Genetica alla Facoltà di Agraria dell’Università di Firenze. Pioniere delle biotecnologie e autore di alcuni dei primi libri sulla materia in Italia, oggi è una delle voci più scettiche verso gli Ogm. È stato intervistato durante il convegno ‘Una discussione sugli Ogm’ al Padiglione Slow Food a Expo Milano 2015.

Michele Morgante. Gli Ogm di nuova generazione possono salvare i prodotti tipici

Cultura / Giorgio Zerbinati

Michele Morgante è Presidente della Siga – Società Italiana di Genetica Agraria e ordinario di genetica alla facoltà di agraria dell’Università di Udine. Esperto di biotecnologie in ambito agricolo, è intervenuto a Palazzo Italia per un convegno del Cnr su Ogm e sicurezza alimentare, a Expo Milano 2015.

L’Argentina si trasforma, da "granaio del mondo" a produttore di alimenti

Sostenibilità / Michele Sechi Gatta - Stefano Carnazzi

Il Ministro dell’Agricoltura argentino illustra i numeri del Paese, la sua prospettiva futura e le innovazioni rivoluzionare in ambito scientifico. Con la prima mucca transgenica del mondo.

La sfida delle proteine animali sostenibili

Innovazione / Giorgio Zerbinati

É la pietra filosofale dell’alimentazione del futuro: la bistecca amica dell’ambiente. O per dirla più scientificamente, proteine animali prodotte in modo sostenibile. Un tema complesso che non poteva mancare all’Esposizione Universale.

Roberto Boncinelli. Più eliminiamo Dio dalle nostre vite, più lo recuperiamo in forme meno nobili: nel cibo

Cultura / Giorgio Zerbinati

Grande scienziato e appassionato umanista, Edoardo Boncinelli è una di quelle menti rinascimentali che non sono mai sazie di sapere. A Expo Milano 2015 ci ha parlato del rapporto tra uomo e tecnica e tra ragione e fede.

Umberto Galimberti. Le paure antiche del cibo moderno

Cultura / Cinzia Figus

Filosofo, psicoanalista, docente universitario, Umberto Galimberti è uno degli autori del libro della mostra "Arts & Foods. Rituali dal 1851" alla Triennale di Milano dal 9 aprile.

Luca Bressan. Contro la globalizzazione dell'indifferenza, globalizziamo l'amore

Cultura / Cinzia Figus

Il cibo può diventare un potente strumento di condivisione e rispetto tra i popoli e oggi più che mai è necessario, per la sopravvivenza del Pianeta, tornare a parlare di ecologia e di tutela dei prodotti alimentari. Lo afferma il Vicario Episcopale della Diocesi di Milano, coordinatore del tavolo tematico sul dialogo interreligioso “Il cibo dello spirito” per la costituzione della Carta di Milano.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa