Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Autore:

Ilaria D’Ambrosi

Food urbanist. Architetto e urbanista, è stata assistente di Roberto D’Autilia, docente di architettura all’Università di Roma Tre, col quale ha condotto tesi e ricerche per l’individuazione di una costante metabolica e di una legge di scala per la crescita in armonia con l’ecosistema circostante. Suona il violino, e ne ha appena acquistato uno di liuteria da Cremona.
Ilaria D'Ambrosi

La Malesia, un mosaico di culture tutte diverse

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

La Malesia è una terra di diversità e armonia tra le genti. Il multiculturalismo e le meraviglie naturali mostrano tutta la cultura eclettica di un Paese che vanta una delle tradizioni gastronomiche più ricche e variegate del nostro pianeta.

Mario Botta. Così nascerà la città del futuro

Cultura / Ilaria D’Ambrosi
 Mario Botta immagine tappo

L’architetto svizzero Mario Botta è uno dei padri indiscussi dei fondamenti e dei principi della composizione architettonica. A Expo Milano 2015 il Maestro è intervenuto spiegando il valore dell’Architettura contemporanea nel rapporto con lo spazio pubblico e la realtà sociale del nostro tempo.

Andy Fryers. Gli eventi servono per lanciare un messaggio di cambiamento

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

Andy Fryers è il Direttore per la Sostenibilità del Festival della letteratura di Hay. A Expo Milano 2015 ha partecipato al convegno “Eventi e sostenibilità: esperienze a confronto” potando l’esperienza e le idee sviluppate per rendere sostenibile la manifestazioni dedicata all’editoria in Gran Bretagna.

Mario Botta. L’architettura, lo specchio della società contemporanea

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

Architetto di fama internazionale, docente e Rettore della Facoltà di Architettura di Mendrisio, Mario Botta è il progettista degli edifici più importanti dell’architettura contemporanea. A Expo Milano 2015 il Maestro è stato ospite di CasaCorriere e del Padiglione Svizzera, dove ha incontrato i visitatori durante una lectio magistralis sulle piazze più belle d’Italia e una sugli sviluppi della città del futuro.

Simona Rivetta. Una donna dietro le quinte dell'Albero della Vita

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

Da anni al fianco di Marco Balich nella creazione degli eventi più emozionanti mai realizzati dallo studio Balich Worldwide Show, Simona Rivetta è la project manager dell’Albero della Vita e la persona grazie alla cui tenacia ha preso vita l’icona di Expo Milano 2015.

Patrizia Bonanzinga. La fotografia, un mezzo per conoscere la vita delle donne africane

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

Patrizia Bonanzinga è una fotografa italiana che ha fatto della sua passione il mezzo con cui esprimere se stessa e le regole della società con la quale entra in contatto. Per il Padiglione We – Women for Expo ha realizzato un video con le immagini più significative della vita delle donne in Mozambico.

Andres Coca Stefaniak. Un evento è sostenibile se coinvolge la comunità locale

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

Andres Coca Stefaniak è docente presso il Dipartimento di marketing, eventi e turismo dell’Università di Greenwich, da sempre impegnato nella promozione del turismo, da molti anni cura i rapporti con la Commissione europea nella gestione dei grandi progetti di riqualificazione urbana e di sviluppo delle pratiche sostenibili. A Expo Milano 2015 ha partecipato al convegno “Eventi e sostenibilità” in qualità di esperto dell’organizzazione e degli effetti sociali e sull’ambiente delle grandi manifestazioni.

Il Mozambico. Dove le culture più antiche non sono mai state dimenticate.

Cultura / Ilaria D’Ambrosi
mozambico

Il Mozambico è uno degli Stati africani in cui la lunga dominazione portoghese non ha cancellato la cultura delle popolazioni autoctone, le quali per secoli hanno continuato a tramandare di generazione in generazione i propri usi, costumi e le tradizioni culinarie.

Il Nepal, il culto della natura è nel piatto

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

Il Nepal, un Paese montano incastonato tra la Cina e l’India in cui le tradizioni vengono celebrate giorno dopo giorno nei rituali delle popolazioni che vivono sugli altopiani.

Roberto Cacciapaglia. Nella colonna sonora dell’Albero della Vita ho messo l’arcobaleno

Cultura / Ilaria D’Ambrosi
Roberto Cacciapaglia

L’Albero della Vita è il simbolo indiscusso di Expo Milano 2015. Un’icona che allo scoccare di ogni ora scatena la voglia di tutti i visitatori di condividere un momento intriso dell’identità italiana. La musica che accompagna le evoluzioni dei giochi d’acqua e delle proiezioni luminose costituisce il pavimento su cui camminano le emozioni di ognuno di noi. Per ripercorrere la genesi di questa opera, il compositore milanese Roberto Cacciapaglia racconta il suo Albero della Vita.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa