Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Autore:

Ilaria D’Ambrosi

Food urbanist. Architetto e urbanista, è stata assistente di Roberto D’Autilia, docente di architettura all’Università di Roma Tre, col quale ha condotto tesi e ricerche per l’individuazione di una costante metabolica e di una legge di scala per la crescita in armonia con l’ecosistema circostante. Suona il violino, e ne ha appena acquistato uno di liuteria da Cremona.
Ilaria D'Ambrosi

Spazio chiama terra, l’agricoltura del futuro sarà assistita dai satelliti

Innovazione / Ilaria D’Ambrosi Giorgio Zerbinati
imm rif riepilogo spazio agricoltura di precisione

Previsioni del tempo sempre più accurate, sensori nei campi, raccolti controllati da droni, satelliti che misurano lo stato della falda e trattori teleguidati da occhi bionici. L’agricoltura di precisione è quel mondo dove il lavoro della terra è assistito dalle tecnologie dello spazio. Expo Milano 2015 è stata una vetrina degli ultimi traguardi e dei nuovi orizzonti.

Il Padiglione della Santa Sede. La cattedrale della cooperazione e della solidarietà

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

L’architetto Michele Reginaldi dello Studio Quattroassociati, Bruno Pedretti docente di Storia dell’Architettura dell’Università della Svizzera italiana e Paolo Cesaretti docente di Storia romana e Civiltà bizantina presso l’Università degli Studi di Bergamo si sono confrontati nella descrizione del Padiglione della Santa Sede a Expo Milano 2015. Le riflessioni degli esperti hanno sottolineato il carattere simbolico ed espressivo del Padiglione più piccolo dell’Esposizione Universale di Milano.

Nelton Friedrich e Leonardo Boff. Per produrre energia etica e di partecipazione ci vuole una rivoluzione dal basso

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

Nelton Friedrich, Direttore tecnico del programma “Cultivating Good Water” promosso dall’azienda leader nel settore dell’energia rinnovabile, Itaipu Binacional, e Leonardo Boff, uno dei maggiori esponenti della Teologia della Liberazione e autore della Carta della Terra, hanno partecipato all’evento “Expo dopo Expo” organizzato dal Padiglione Brasile a Expo Milano 2015. Durante il convegno “Territorio, Acqua, Energia e Cibo” Friedrich e Boff hanno illustrato gli aspetti grazie ai quali il programma è stato vincitore nel marzo 2015 del prestigioso premio Award Onu.

Jorge Samek. Il Pianeta può essere salvato, basterebbe applicare i principi scritti nella Carta di Milano

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

Jorge Samek, Amministratore delegato di Itaipu Binancional, l’azienda leader nel settore delle rinnovabili ha partecipato al seminario “Territorio, Acqua, Energia e Cibo”, presso il Padiglione Brasile a Expo Milano 2015, per presentare il programma “Cultivating Good Water”, premiato dall’Onu come migliore prassi nella gestione dell’acqua.

Marco Costantini. La biodiversità del piatto salva la biodiversità del mare

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi
Marco Costantini

Il responsabile del Programma Mare di Wwf Italia, Marco Costantini, ha inaugurato l’istallazione interattiva sulla dedicata alla pesca sostenibile, Fish Forward, presso gli spazi di Cascina Triulza a Expo Milano 2015. “Stiamo pescando più di quanto il mare possa produrre in termini di pesce, in questo senso la pesca è insostenibile e deve essere gestita dai governi e controllata dalla domanda e dalle abitudini alimentari dei consumatori.”

Gianfranco Bologna. Un’azione concreta che inizia da ognuno di noi

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi
Gianfranco Bologna

In vista della Conferenza di Parigi, il Direttore scientifico di Wwf Italia, Gianfranco Bologna, è intervenuto durante il Wwf Day a Expo Milano 2015 illustrando l’impegno del Wwf sul tema dell’insicurezza alimentare, la pesca sostenibile e i cambiamenti climatici. Bologna spiega come sia necessario che ogni individuo assuma un comportamento responsabile verso la società e l’ambiente nell’ottica di rafforzare la resilienza delle nostre comunità.

Lucio Cavazzoni. Con il biologico alla ricerca del cibo per la salute

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi
Lucio Cavazzoni

Lucio Cavazzoni, Presidente di Alce Nero, l’impresa di agricoltori e produttori biologici attivi anche sul mercato equo e solidale, analizza le motivazioni che hanno influito sull’aumento del mercato e del consumo dei prodotti biologici in Italia e nel mondo. “Oggi il consumatore cerca il cibo per la salute” perché ha una diversa sensibilità rispetto alle pratiche agricole e agli alimenti che fanno bene a se stesso e al proprio ambiente.

Repubblica Centrafricana. La musica di un Paese nel cuore dell’Africa

Cultura / Ilaria D’Ambrosi

Al centro del continente africano, la Repubblica Centrafricana, preserva attraverso l’arte e la musica le proprie tradizioni e la meravigliosa natura che contraddistingue questo Paese.

Sara Roversi. Esplorare il futuro del cibo partendo dalla nostra terra.

Innovazione / Ilaria D’Ambrosi

Sara Roversi, Direttore esecutivo del Food Innovation Program di Reggio Emilia, presenta a Expo Milano 2015 un hackathon sulla malnutrizione dedicato a tutti gli attori della filiera alimentare.

Francesco Ardito. Last Minute Sotto Casa, la start up per non buttare via il cibo

Innovazione / Ilaria D’Ambrosi

Una soluzione concreta contro lo spreco alimentare, Last Minute Sotto Casa, la starup creata da Francesco Ardito dedicata ai commercianti che non vogliono buttare via il cibo ancora fresco.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa