Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Highlights da Expo Milano 2015

Lifestyle / Andrea Mariani

Oltre 7.000 convegni incentrati sul Tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, oltre 150 Padiglioni e attrazioni dislocate lungo il Decumano, concerti, mostre, ristoranti e postazioni di street food, tutti rivolti a illustrare le molteplici declinazioni delle sfide alimentari moderne. Qui, nel Sito Espositivo, si è svolto dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 un evento di portata storica, che sarà ricordato come esempio di successo per molto tempo. Ecco alcuni momenti tra i più rappresentativi di tutto ciò.

In viaggio per il mondo a Expo Milano 2015. Le più belle immagini di copertina

Cultura / Andrea Mariani - Silvia Passini

Colori, sapori, tradizioni, danze: giorno dopo giorno, a turno, i Paesi partecipanti a Expo Milano 2015 hanno celebrato i National Day, momenti di festa e condivisione delle diverse culture. ExpoNet,il Magazine ufficiale di Expo Milano 2015, ha dedicato loro diversi approfondimenti culturali attraverso immagini suggestive e testi originali. Ecco alcuni dei paesaggi più belli tra tutte le fotografie scelte durante i sei mesi dell'Esposizione Universale per illustrare le loro ricchezze naturali, paesaggistiche e umane. Per viaggiare con la mente, ispirarsi, aprirsi... al mondo.

Sei mesi di #expopeople. I più begli scatti delle persone a Expo Milano 2015

Lifestyle / Amedeo Novelli

Sei mesi di Esposizione Universale, milioni di visitatori in più rispetto alle attese, 150 Paesi e Padiglioni plasmati dai migliori architetti del mondo, cibo ovunque, mostre ovunque, eventi ovunque. La rubrica #expopeople ha raccolto, in questo quadro irripetibile, un sorriso al giorno. Ecco i più belli.

L'altra metà della Terra. Sfide, messaggi e proposte dalle Women's Weeks

Economia / Redazione Expo 2015

Le Women's Weeks sono state due settimane intense, costruttive ed emozionanti, a Expo Milano 2015. Sono stati lanciati messaggi forti, proposte chiare e testimonianze concrete da donne e uomini che hanno partecipato agli oltre 50 tra eventi internazionali, dibattiti, concerti, reading e spettacoli. Ecco il racconto, per volti, parole e immagini, di quello che è successo dal 29 giugno al 10 luglio e del significato di questa eredità ideale per il futuro.

Expo dopo Expo: le eredità di Expo 2015. Il lavoro inizia ora

Editoriale / Redazione Expo 2015

Gli interventi, le testimonianze e i bilanci di coloro che hanno reso possibile l’Esposizione Universale. Dai rappresentanti delle istituzioni ai partner, dagli esponenti del mondo accademico e della ricerca alle Ong. Sul palco dell’Auditorium di Expo Milano 2015 il 10 ottobre si sono succeduti i protagonisti principali di quello che ormai tutti definiscono un successo. Che non deve chiudersi il 31 ottobre. Dopo aver seminato per sei mesi, infatti, è giunto il momento di custodire il modello e raccogliere i frutti, dando concretezza ai princìpi enunciati dalla Carta di Milano. Per questo, oltre 200 esperti si sono ritrovati in 26 tavoli tematici per rilanciare il grande lavoro iniziato lo scorso 7 febbraio all’Hangar Bicocca.

Gli Ambassador di Expo Milano 2015, portavoce del messaggio dell'evento

Lifestyle / Andrea Mariani - Silvia Passini - Stefano Carnazzi

Il progetto Ambassador è stata un’idea originale e vincente. Si è creata una rete di opinion leader che hanno voluto in prima persona, con la forza della propria personalità, della bravura, della carriera, della fama, veicolare i principi legati al Tema cardine dell'Esposizione Universale: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. Il gruppo si è arricchito di nuovi volti giorno dopo giorno. Gli Ambassador di Expo Milano 2015 sono i portavoce del messaggio dell’evento: ognuno - scrittori, sportivi, filosofi, personaggi dello spettacolo, attori, creativi, architetti, designer, chef, musicisti, cantanti, registi - ha parlato di Expo Milano 2015 con il suo pubblico. Tutti hanno regalato al mondo opinioni, spunti, parole su cui riflettere. Nel giorno conclusivo, dalla Terrazza Coldiretti all'Open Air Theater, il 31 ottobre, ecco il loro messaggio.

Sei mesi di incontri, di assaggi, di idee, di orgoglio. Sei mesi di Expo Milano 2015

Editoriale / Redazione Expo 2015

Dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 si è svolto un evento di portata storica, che sarà ricordato come esempio di successo per molto tempo. Ecco il racconto per immagini attraverso le fotografie di copertina di ExpoNet, il magazine ufficiale di Expo Milano 2015, online dal 1° dicembre 2014.

Primo trend: Internet of Things

Innovazione / Emanuela Taverna - Michele Sechi Gatta

Grazie a Internet, potenzialmente ogni oggetto della nostra esperienza quotidiana acquista una sua identità nel mondo digitale: strumenti e dispositivi di uso comune possono dialogare attraverso componenti elettroniche, sensori e software connessi tra loro. Allo stesso modo, tali dispositivi sono controllabili a distanza. In una parola, tutto può diventare ‘smart’, anche l’agricoltura (smart farming). Queste caratteristiche aprono un campo amplissimo di potenziali applicazioni nel settore agroalimentare, come le possibilità di monitoraggio ambientale, fito-sanitario, delle condizioni microclimatiche. Un altro fronte di innovazione, all’altro capo della filiera, è la possibilità di dialogare con i propri elettrodomestici, governandoli a distanza.

Secondo trend: orti urbani

Innovazione / Michele Sechi Gatta - Emanuela Taverna

Aumentare le superfici coltivabili in aree urbane è una necessità…e anche un piacevole hobby. Nel caso dell’indoor farming (coltivazione in serra, ma anche su tetti, in appartamenti, uffici, ecc.) l'uso di sensori rende disponibili i dati relativi a temperatura dell’aria, umidità dell’aria e del suolo, concentrazione dei principali nutrienti attraverso un’interfaccia web o mobile che consente non solo di avere una fotografia in tempo reale dell’ambiente entro il quale le piante coltivate crescono, ma anche di controllare in remoto operazioni quali irrigazione, aerazione e fertilizzazione. Insomma…tutti possono diventare contadini, anche con poco spazio a disposizione. Ma per sfruttare superfici piccole, sono ideali anche i metodi di aeroponica, acquaponica e idroponica, che non richiedono l’uso di suolo.

Terzo trend: sostenibilità

Innovazione / Emanuela Taverna - Michele Sechi Gatta

È la parola chiave di Expo Milano 2015. Il cibo del futuro dovrà essere sostenibile. E quindi richiedere meno acqua, meno energia, meno fertilizzanti, meno trasporti. Rientra in questo filone innovativo anche tutto il tema della filiera corta e delle piattaforme che ne rendono più semplice la commercializzazione. E siccome a volte per innovare bisogna valorizzare il passato, tra le numerosissime startup passate da Expo Milano 2015, molte sono costituite da giovani che si stanno dedicando all’agricoltura riprendendo metodi di coltivazione biologica, biodinamica, permacoltura, agricoltura sinergica. Senza dimenticare la sostenibilità sociale, ovvero l’inclusione di fasce deboli, svantaggiate, o l’imprenditoria femminile.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa