Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

Mario Guidi. Le nuove biotecnologie possono aiutare l’agricoltura biologica

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Mario Guidi è il Presidente di Confagricoltura. Confermando la vocazione all’innovazione dell'associazione, spiega a Exponet come le biotecnologie di nuova generazione possano essere molto utili all’agricoltura biologica.

Ungheria. L’acqua che disseta, attraversa e fa germogliare

Cultura / Tommaso Perrone

Il 23 ottobre è il National Day dell’Ungheria a Expo Milano 2015. Il Paese dell’Europa orientale ha scelto di basare la sua partecipazione su un elemento semplice, comune e fondamentale: l’acqua.

Fairtrade Day. Il commercio equo e solidale cambia il sistema alimentare globale accorciando il divario tra ricchi e poveri

Sostenibilità / Benedetta Frare

Ridefinire le regole di scambio dei prodotti provenienti dai Paesi in via si sviluppo per creare benessere diffuso nelle comunità: si potrebbe definire così la mission di Fairtrade, un sistema internazionale di certificazione che continua a crescere investendo su caffè, cacao e banane ma anche su prodotti emergenti, ad esempio l’oro.

Orange Fiber. In Sicilia, l’arancio va di moda

Innovazione / Michele Sechi Gatta

Utilizzano i sottoprodotti dell’industria agrumicola italiana e creano tessuti sostenibili che stanno cambiando il mondo della moda. Adriana ed Enrica puntano a creare un mercato all’insegna della sostenibilità grazie al loro contributo. E sono i molti a essersi accorti delle loro capacità.

Repubblica di Guinea, riserva idrica dell’Africa Occidentale

Cultura / Giorgio Zerbinati

La Repubblica di Guinea è un Paese affascinante, territorio complesso che comprende mangrovie, savane, foreste, ma anche montagne da cui sgorgano i principali fiumi dell’Africa Occidentale. Il Paese partecipa all’Esposizione Universale nel Cluster Frutta e Legumi e celebra il suo National Day venerdì 2 ottobre.

Kristian Ghedina. Lo sport è una scuola di vita

Lifestyle / Cinzia Figus

“Insegna la disciplina e non fa impigrire”. Lo afferma il più grande discesista italiano nella storia della Coppa del Mondo di sci alpino intervistato sulle relazioni tra alimentazione e prestazioni sportive.

National Day Cile. Laggiù dove i pomodori sono rosa e le uova azzurre

Sostenibilità / Silvia Ceriani

Bianco come le fragole, azzurro come le uova, rosa come il pomodoro. Per raccontarvi un piccolo e curioso pezzo della biodiversità cilena ci siamo ispirati a un criterio semplicissimo, quello dei colori.

La cola della Sierra Leone. Un Presidio Slow Food che dà speranza alla popolazione

Sostenibilità / Silvia Ceriani

Un Paese lacerato dalla guerra civile e dai colpi di Stato dove è nato un Presidio Slow Food speciale, quello della cola di Kenam, un parente dell’albero di cacao che qui si trova allo stato selvatico.

São Tomé e Príncipe. Un arcipelago baluardo di biodiversità

Sostenibilità / Slow Food - Sara Zavagno

Un’isola così piccola (un arcipelago in realtà) che si vede a malapena sul mappamondo. Nonostante la sua dimensione il paese è baluardo di un’enorme biodiversità, tra spiagge incontaminate, foreste, cascate, grotte, mari e varietà vegetali.

Matteo Gatto. Con lo stupore, gli spazi trasmettono messaggi

Cultura / Stefano Carnazzi

Una delle più grandi sorprese, negli incontri preparatori verso Expo Milano 2015, è stato l’emergere di discussioni su tematiche urgenti e controverse come il land grabbing, al confine tra emergenze, problemi e opportunità. Lì si è capito che questa Esposizione Universale aveva il compito – e doveva avere il coraggio - di veicolare messaggi importanti e complicati. Lo si è fatto, come spiega Matteo Gatto, Direttore Visitor Experience & Exhibition Design di Expo Milano 2015, attraverso un lungo periodo di studio e con un abile impiego degli strumenti propri degli architetti.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa