Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

L'altra metà della Terra. Sfide, messaggi e proposte dalle Women's Weeks

Economia / Redazione Expo 2015

Le Women's Weeks sono state due settimane intense, costruttive ed emozionanti, a Expo Milano 2015. Sono stati lanciati messaggi forti, proposte chiare e testimonianze concrete da donne e uomini che hanno partecipato agli oltre 50 tra eventi internazionali, dibattiti, concerti, reading e spettacoli. Ecco il racconto, per volti, parole e immagini, di quello che è successo dal 29 giugno al 10 luglio e del significato di questa eredità ideale per il futuro.

François Xavier de Donnea. Chi può dare un futuro all’Africa sono gli africani ricchi

Economia / Giorgio Zerbinati

François Xavier de Donnea è il Presidente del Club del Sahel e dell’Africa Occidentale, organizzazione dell’OCSE dedicata ai Paesi dell’area e in particolare alla loro sicurezza alimentare. Ospite del Padiglione dell'Unione Europea e dell’Austria a Expo Milano 2015 per la Sahel and West Africa Week organizzata dal Club a Milano, ha sottolineato che il futuro del Continente Africano dipende dalla borghesia africana, che deve investire in progetti agricoli e industriali invece che nell’immobiliare e nella finanza.

Bruschetta e cioccolata agli insetti. A Expo Milano 2015 la prima degustazione autorizzata di insetti in Italia

Gusto / Annalisa Cavaleri

Si è tenuta al Coop Forum Center del Future Food District di Expo Milano 2015 la prima degustazione autorizzata di insetti in Italia. L’incontro, organizzato da Andrea Mascaretti, promotore e ideatore del progetto Edible insects e dalla Società Umanitaria, è stato l’occasione per riflettere sul cibo del futuro e sulla possibilità che gli insetti diventino un alimento comune anche in Occidente. L’aspetto gourmet della degustazione è stato curato dallo chef Marco Ambrosino, che ha preparato una bruschetta con ricotta vaccina e olio extravergine d'oliva, bacche di gelso e grilli essiccati. La particolarità è l’estrema croccantezza del grillo, la buona salinità e una leggera nota tostata. Per una sensazione gustativa ancora più significativa, si è parlato persino di insetti freschi. Non è mancato il lato dolce, con un doblone di cioccolato con una noce e un grillo.

Microvita2050, le mosche di design che nutriranno il Pianeta

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Gli insetti sono una risorsa alimentare strategica. Microvita2050 è un progetto tutto italiano per la produzione di mangimi sostenibili per polli e pesci dalle larve di mosca. È sviluppato dallo studio Design Group Italia, insieme all’azienda agricola bolognese Microvita e all’Università di Torino ed è stato selezionato dall’acceleratore di Start Up del Padiglione USA a Expo Milano 2015.

Paul Vantomme. Tra cinque anni potremmo vedere hamburger, farina, pasta, pizza con insetti

Economia / Stefano Carnazzi

Mangiare insetti. Una prospettiva che molti ritengono ripugnante, alcuni interessante. Sempre di più, anche perché stiamo per affrontare uno spaventoso aumento della popolazione e ci sarà una nuova caccia alle risorse alimentari, nuove, inusuali. Secondo Paul Vantomme, Senior Forestry Officer Non-Wood Forest Products, una delle più promettenti sono gli insetti.

Energia e grassi da microalghe. Li studiano Ferrero e Cnr, si faranno in Campania

Sostenibilità / Stefano Carnazzi

Nel prossimo futuro potremo forse godere di energia e ingredienti alimentari ottenuti da microalghe. Lo promettono i risultati del progetto ‘Sibafeq’, illustrato a Expo Milano 2015, delineando nuovi scenari per applicazioni prima energetiche e, forse, alimentari.

Antonio Boselli. Il cisgenico può aiutare piccoli agricoltori e prodotti tipici.

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Antonio Boselli è Presidente di Confagricoltura Milano, Lodi e Monza-Brianza e esperto di biotecnologie applicate all’agricoltura. Intervenuto a un convegno del CNR a Expo Milano 2015 sugli OGM, è stato intervistato dal Exponet, il magazine ufficiale dell’Esposizione Universale.

Il 16 ottobre è la Giornata mondiale dell’alimentazione. Ecco perché

Economia / Stefano Carnazzi

La fame nel mondo si combatte in molti modi. La Fao, da quando è nata esattamente 70 anni fa, il 16 ottobre 1945, garantisce il propellente a tutte le iniziative, pubbliche e private, per alleviarla. Questo è il senso della Giornata mondiale dell’alimentazione, incentrata quest’anno proprio su quanto possono essere vitali gli aiuti economici su piccola scala per coltivare i campi. Tema del 2015: “Protezione sociale e agricoltura per spezzare il ciclo della povertà rurale”

16 ottobre, Giornata mondiale del cibo Fao. Il nuovo video sui bambini del Lesotho

Economia / Stefano Carnazzi

Il video di quest’anno dedicato alla Giornata mondiale del cibo esplora il tema della protezione sociale e di come può contribuire a sradicare fame e povertà entro il 2030. Il video si focalizza sul programma di garanzia del credito Child Cash Grant nel Lesotho, messo in atto dal governo e sviluppato insieme a diversi partner. Grazie al contributo per l’agricoltura, la Fao sta aiutando le più povere famiglie del Paese a migliorare la produttività dei campi e la loro situazione alimentare.

David Merlini. Il mio lavoro mi ha insegnato a rispettare gli elementi naturali

Lifestyle / Emanuela Taverna

Sempre in fuga da situazioni estreme, il nuovo Houdini ha iniziato la sua carriera proprio per scappare dalla paura dell’ignoto. Per Expo Milano 2015 ha preparato uno spettacolo che sarà un viaggio nel tempo. Ma la sua più grande sfida lo aspetta il giorno successivo: visitare tutti i Padiglioni.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa