Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

Denis Dianin. Se si parte da un’ottima materia Made in Italy lo spreco non esiste

Gusto / Annalisa Cavaleri

Fa parte dei 58 Maestri pasticceri della prestigiosa Accademia che unisce i migliori pasticceri italiani. Denis Dianin sta riscoprendo antichi metodi di cottura, come la vasocottura, per favorire la conservazione del prodotto ed evitare lo spreco.

Roberto di Pinto. La curiosità è la chiave del miglioramento, sia nella vita che in cucina

Gusto / Annalisa Cavaleri

Giovane chef di origine napoletane, Roberto di Pinto crede nel gusto della cucina mediterranea, arricchita da un tocco esotico. A Expo Milano 2015 ha collaborato con il Cnr e con lo chef Gennaro Esposito per scoprire come rendere gourmet un cibo sostenibile: le meduse.

I record dell’Italia, il Bel Paese con il più alto numero di alimenti certificati del mondo

Cultura / Alessandra Guigoni

La cucina italiana possiede molti primati, tra cui l’immenso elenco di alimenti Dop, Igp, Doc e Docg. Le ragioni sono geografiche storiche e culturali e affondano le proprie radici nella notte dei tempi.

7 specialità dei Paesi Baschi che non conoscevate

Gusto / Annalisa Cavaleri

Le acciughe del Cantabrico, il Sidro Naturale, Tejas y Cigarrillos di Tolosa. Sono solo alcune delle specialità dei Paesi Baschi presentate a Expo Milano 2015.

Foody, betulle, cartoline personalizzate. I nostri consigli di questa settimana #exposnap

Lifestyle / Emanuela Taverna - Andrea Mariani

Un caleidoscopio di esperienze. Questa è Expo Milano 2015. Ogni angolo sembra offrire opportunità di scoperta. Ma è anche possibile, per una pausa divertente, fare esperienze più brevi, a volte come semplice momento di svago, altre con un contenuto interessante, anche se comunicato in forma lieve. Ecco i consigli di questa settimana, per vivere autentici momenti di leggerezza.

Il mansaf: un piatto di portata tra riso, pinoli e carne di agnello

Gusto / Annalisa Cavaleri

Una cucina saporita e speziata, con piatti completi che uniscono carne, spezie, verdure e salse. Prima del piatto principale si mangiano i mezzeh, una lunga serie di antipasti, mentre per dolce c’è il knafeh, sfoglie di pasta fillo con sciroppo di zucchero.

Franco Varvello. Tutti cercano la qualità del vino e dell’olio, ma anche la farina deve essere eccellente

Innovazione / Cinzia Figus

“Per averla ottima, bisognerebbe macinarla in casa, ma possono farlo solo in pochi. Altrimenti bisogna comprarla, l'importante è che non sia raffinata”. Lo sostiene il Presidente di Varvello 1888, storica azienda italiana Sponsor del Cluster Cereali e Tuberi.

Il cioccolato brasiliano diventa biologico e sostenibile per amore del Pianeta

Lifestyle / Cinzia Figus

“La nostra ricchezza deriva dalla foresta, noi dobbiamo solo restituirgli l’amore”. Con queste parole Marianna Marshall, responsabile della comunicazione dell’azienda brasiliana Amma, ha voluto trasmettere la passione alla base della coltivazione e produzione di cacao biologico di alta qualità.

Birra, amarene e cioccolato. Lo chef Tano Simonato inventa il dolce più social di Expo Milano 2015

Gusto / Annalisa Cavaleri

Da un'idea dello chef stellato Tano Simonato, nasce un dolce social, creato direttamente sul tavolo e da mangiare tutti insieme. Il dolce più social di Expo Milano 2015 è un crumble più pan di Spagna al cioccolato, arricchito con crema al malto e miele e crema alle amarene e Birra Moretti Grand Cru.

I best seller di #Expo2015. Il piatto più venduto di Padiglione Italia

Gusto / Annalisa Cavaleri

Dall’inizio dell’Esposizione Universale sono più di 18.000 i piatti serviti a Padiglione Italia. Scopri il piatto più amato e più venduto dall’inizio dell’Esposizione Universale di Milano.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa