Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Ungheria, una storia lunga come il Danubio

Cultura / -

 
1 di 1
 
© Walter Bibikow/JAI/Corbis
© Asaf Eliason / Shutterstock.com
© Zsolt Repasy/NurPhoto/NurPhoto/Corbis

L’Ungheria è attraversata da uno dei fiumi più importanti d’Europa, il Danubio, che la taglia in due metà, una occidentale e una orientale. Da un parte la grande pianura e dall’altra la regione montuosa. Ciò che unisce questo Paese dell’Europa orientale è l’identità, rimasta pressoché la stessa nel corso della sua lunghissima storia.

Myanmar, là dove il Sud-est asiatico diventa “prezioso”

Cultura / -

 
1 di 1
 
© Marc Dozier/Corbis
© Jon Bower/LOOP IMAGES/Loop Images/Corbis
© Keren Su/Corbis
© Jon Bower/LOOP IMAGES/Loop Images/Corbis
© Jon Bower/LOOP IMAGES/Loop Images/Corbis
© LEMAIRE Stephane/Hemis/Corbis

Il Myanmar è un Paese asiatico anche noto come “terra dell’oro” per l’inconfondibile colore dorato che punteggia le migliaia di pagode, i monasteri e i monumenti. Luoghi della religione buddista che fanno da contraltare a un territorio ricoperto per la maggior parte di foreste dal verde intenso.

Azerbaigian. Combinazione di modernità e tutela del territorio

Cultura / -

 
1 di 1
 
© Godong/Robert Harding World Imagery/Corbis
© Hufton + Crow/View/Corbis
© Jane Sweeney/Jai/Corbis
© Kieran Doherty/In Pictures/Corbis
© Fuste Raga/Corbis

Il Paese con quasi 10 milioni di abitanti rappresenta un esempio per la tutela della biodiversità e delle proprie tradizioni culinarie. La capitale Baku mette in mostra moderne opere architettoniche, come il centro culturale progettato da Zaha Hadid.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa