Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

Spazio chiama terra, l’agricoltura del futuro sarà assistita dai satelliti

Innovazione / Ilaria D’Ambrosi - Giorgio Zerbinati

Previsioni del tempo sempre più accurate, sensori nei campi, raccolti controllati da droni, satelliti che misurano lo stato della falda e trattori teleguidati da occhi bionici. L’agricoltura di precisione è quel mondo dove il lavoro della terra è assistito dalle tecnologie dello spazio. Expo Milano 2015 è stata una vetrina degli ultimi traguardi e dei nuovi orizzonti.

François Xavier de Donnea. Chi può dare un futuro all’Africa sono gli africani ricchi

Economia / Giorgio Zerbinati

François Xavier de Donnea è il Presidente del Club del Sahel e dell’Africa Occidentale, organizzazione dell’OCSE dedicata ai Paesi dell’area e in particolare alla loro sicurezza alimentare. Ospite del Padiglione dell'Unione Europea e dell’Austria a Expo Milano 2015 per la Sahel and West Africa Week organizzata dal Club a Milano, ha sottolineato che il futuro del Continente Africano dipende dalla borghesia africana, che deve investire in progetti agricoli e industriali invece che nell’immobiliare e nella finanza.

Energia e grassi da microalghe. Li studiano Ferrero e Cnr, si faranno in Campania

Sostenibilità / Stefano Carnazzi

Nel prossimo futuro potremo forse godere di energia e ingredienti alimentari ottenuti da microalghe. Lo promettono i risultati del progetto ‘Sibafeq’, illustrato a Expo Milano 2015, delineando nuovi scenari per applicazioni prima energetiche e, forse, alimentari.

Gianfranco Bologna. Un’azione concreta che inizia da ognuno di noi

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

In vista della Conferenza di Parigi, il Direttore scientifico di Wwf Italia, Gianfranco Bologna, è intervenuto durante il Wwf Day a Expo Milano 2015 illustrando l’impegno del Wwf sul tema dell’insicurezza alimentare, la pesca sostenibile e i cambiamenti climatici. Bologna spiega come sia necessario che ogni individuo assuma un comportamento responsabile verso la società e l’ambiente nell’ottica di rafforzare la resilienza delle nostre comunità.

Grazie, Italia, per ospitare la FAO con generosità dal 1951

Cultura / José Graziano da Silva

Un grande e caloroso benvenuto a tutti voi che oggi celebrate qui con noi la nascita dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura , FAO, nata in Québec il 16 ottobre 1945.

Yemen. Il profumo della Moka arriva dall’arabica, la penisola

Cultura / Tommaso Perrone

Lo Yemen festeggia il suo National Day il 14 ottobre cercando di far conoscere ai suoi visitatori cosa lo lega al caffè, e quali sono le ambizioni del Paese mediorientale per il futuro.

Luca Mercalli. Le scelte alimentari dei singoli contano tantissimo per il clima

Sostenibilità / Tommaso Perrone

Il meteorologo e volto noto della televisione Luca Mercalli ha partecipato attivamente alla giornata del 10 ottobre “Expo dopo Expo: le eredità di Milano 2015” con una piccola lezione sui cambiamenti climatici. E ci ha svelato quando comincerà la nuova stagione di Scala Mercalli.

Agricoltura. La lotta contro i cambiamenti climatici si gioca sul campo

Sostenibilità / Tommaso Perrone

L’agricoltura è vittima ma anche causa dei cambiamenti climatici. La resa di molte colture è a rischio, ma la popolazione mondiale è in crescita. Da questo settore passa la sfida per il cambiamento, quello buono. Quello improntato verso una forma di sviluppo pienamente sostenibile.

Sabina Vallerani. Con il mio trattore faccio rifiorire il deserto

Sostenibilità / Cinzia Figus

È stato suo padre Venanzio a ideare, circa trent'anni fa, una tecnica meccanizzata innovativa utile per risolvere il problema della siccità dei terreni aridi. Da tempo sua figlia ha raccolto l'eredità di famiglia segnalando alcune delle criticità emerse nel realizzare i progetti.

Luca Deiana. Per vivere cent'anni, bevete quattro bicchieri di vino al giorno

Lifestyle / Cinzia Figus

“Ma il vino deve essere rigorosamente sardo”. Lo afferma il Docente di Medicina del dipartimento di Scienze Biomediche all'Università di Sassari che da vent'anni compie studi approfonditi sulla longevità dei centenari sardi che seguono quotidianamente una particolare variazione della dieta mediterranea a base di pane, pecorino e vino locale.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa