Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

Mario Guidi. Le nuove biotecnologie possono aiutare l’agricoltura biologica

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Mario Guidi è il Presidente di Confagricoltura. Confermando la vocazione all’innovazione dell'associazione, spiega a Exponet come le biotecnologie di nuova generazione possano essere molto utili all’agricoltura biologica.

Roberto Brazzale. Vi spiego perché l’Italian Sounding può aiutare il Made in Italy

Economia / Giorgio Zerbinati

Roberto Brazzale è un italiano fuori dagli schemi e un agricoltore globale. Discendente di un’antica famiglia di allevatori veneti e imprenditore agricolo all’estero, produce formaggi DOP in Italia, ma allo stesso tempo grana in Repubblica Ceca e carne di manzo in Brasile. Secondo la sua visione, il cosiddetto Italian Sounding non danneggia il Made in Italy, ma anzi è un grande volano per l’agroalimentare italiano.

François Xavier de Donnea. Chi può dare un futuro all’Africa sono gli africani ricchi

Economia / Giorgio Zerbinati

François Xavier de Donnea è il Presidente del Club del Sahel e dell’Africa Occidentale, organizzazione dell’OCSE dedicata ai Paesi dell’area e in particolare alla loro sicurezza alimentare. Ospite del Padiglione dell'Unione Europea e dell’Austria a Expo Milano 2015 per la Sahel and West Africa Week organizzata dal Club a Milano, ha sottolineato che il futuro del Continente Africano dipende dalla borghesia africana, che deve investire in progetti agricoli e industriali invece che nell’immobiliare e nella finanza.

Roberto di Pinto. La curiosità è la chiave del miglioramento, sia nella vita che in cucina

Gusto / Annalisa Cavaleri

Giovane chef di origine napoletane, Roberto di Pinto crede nel gusto della cucina mediterranea, arricchita da un tocco esotico. A Expo Milano 2015 ha collaborato con il Cnr e con lo chef Gennaro Esposito per scoprire come rendere gourmet un cibo sostenibile: le meduse.

Giancarlo Morelli. Il cuoco è responsabile della salute di chi si siede alla sua tavola

Gusto / Annalisa Cavaleri

Chef stellato di origini bergamasche, Giancarlo Morelli è stato protagonista di tre puntate del The Cooking Show e a Expo Milano 2015 ha presentato il Raviggiolo, ricetta antichissima originaria di Cernusco sul Naviglio, che rischiava di essere persa per sempre.

Antonio Boselli. Il cisgenico può aiutare piccoli agricoltori e prodotti tipici.

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Antonio Boselli è Presidente di Confagricoltura Milano, Lodi e Monza-Brianza e esperto di biotecnologie applicate all’agricoltura. Intervenuto a un convegno del CNR a Expo Milano 2015 sugli OGM, è stato intervistato dal Exponet, il magazine ufficiale dell’Esposizione Universale.

Teo Musso. La birra è terra, così ho creato la prima birra 100% italiana

Gusto / Annalisa Cavaleri

È il pioniere e il “papà” della birra artigianale italiana. Teo Musso ha dedicato una birra speciale a Expo Milano 2015 che viene spillata da una 500 pick-up degli anni Sessanta situata nello spazio di Eataly.

L’identità italiana in un piatto: la pasta

Cultura / Alessandra Guigoni

Nata secondo alcuni in Cina e forse già nota ai Romani, la pasta comunque doveva già esistere nell’Italia del XIV secolo, essendo i “maccheroni” citati da Boccaccio nel Decameron. A lungo rimasta un prodotto casalingo e per qualche tempo elitario, iniziò a essere fabbricata industrialmente intorno al 1800 a Napoli con i primi macchinari, arrivando a essere un piatto celebre ovunque. Oggi è un simbolo dell’italianità nel mondo.

La pasta e fagioli, talmente buona che si sposa con tutti

Lifestyle / Attilio Speciani

L’abbinata pasta e legumi si ritrova, in forme e ricette diverse, in tutte le culture alimentari del mondo. Ecco i motivi di quest'impertinente presenzialismo.

I best seller di #Expo2015. Il piatto più venduto del Padiglione della Svizzera

Gusto / Annalisa Cavaleri

La Svizzera è famosa per i suoi pascoli e ricca produzione di latte e formaggi. Scopri il piatto più venduto del Padiglione della Svizzera con 4.500 porzioni servite dall'inizio di Expo Milano 2015.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa