Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Carta di Milano

L'altra metà della Terra. Sfide, messaggi e proposte dalle Women's Weeks

Economia / Redazione Expo 2015

Le Women's Weeks sono state due settimane intense, costruttive ed emozionanti, a Expo Milano 2015. Sono stati lanciati messaggi forti, proposte chiare e testimonianze concrete da donne e uomini che hanno partecipato agli oltre 50 tra eventi internazionali, dibattiti, concerti, reading e spettacoli. Ecco il racconto, per volti, parole e immagini, di quello che è successo dal 29 giugno al 10 luglio e del significato di questa eredità ideale per il futuro.

Expo dopo Expo: le eredità di Expo 2015. Il lavoro inizia ora

Editoriale / Redazione Expo 2015

Gli interventi, le testimonianze e i bilanci di coloro che hanno reso possibile l’Esposizione Universale. Dai rappresentanti delle istituzioni ai partner, dagli esponenti del mondo accademico e della ricerca alle Ong. Sul palco dell’Auditorium di Expo Milano 2015 il 10 ottobre si sono succeduti i protagonisti principali di quello che ormai tutti definiscono un successo. Che non deve chiudersi il 31 ottobre. Dopo aver seminato per sei mesi, infatti, è giunto il momento di custodire il modello e raccogliere i frutti, dando concretezza ai princìpi enunciati dalla Carta di Milano. Per questo, oltre 200 esperti si sono ritrovati in 26 tavoli tematici per rilanciare il grande lavoro iniziato lo scorso 7 febbraio all’Hangar Bicocca.

Microvita2050, le mosche di design che nutriranno il Pianeta

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Gli insetti sono una risorsa alimentare strategica. Microvita2050 è un progetto tutto italiano per la produzione di mangimi sostenibili per polli e pesci dalle larve di mosca. È sviluppato dallo studio Design Group Italia, insieme all’azienda agricola bolognese Microvita e all’Università di Torino ed è stato selezionato dall’acceleratore di Start Up del Padiglione USA a Expo Milano 2015.

Nelton Friedrich e Leonardo Boff. Per produrre energia etica e di partecipazione ci vuole una rivoluzione dal basso

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

Nelton Friedrich, Direttore tecnico del programma “Cultivating Good Water” promosso dall’azienda leader nel settore dell’energia rinnovabile, Itaipu Binacional, e Leonardo Boff, uno dei maggiori esponenti della Teologia della Liberazione e autore della Carta della Terra, hanno partecipato all’evento “Expo dopo Expo” organizzato dal Padiglione Brasile a Expo Milano 2015. Durante il convegno “Territorio, Acqua, Energia e Cibo” Friedrich e Boff hanno illustrato gli aspetti grazie ai quali il programma è stato vincitore nel marzo 2015 del prestigioso premio Award Onu.

Jorge Samek. Il Pianeta può essere salvato, basterebbe applicare i principi scritti nella Carta di Milano

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

Jorge Samek, Amministratore delegato di Itaipu Binancional, l’azienda leader nel settore delle rinnovabili ha partecipato al seminario “Territorio, Acqua, Energia e Cibo”, presso il Padiglione Brasile a Expo Milano 2015, per presentare il programma “Cultivating Good Water”, premiato dall’Onu come migliore prassi nella gestione dell’acqua.

Carta di Milano. Oltre un milione di firme, il cibo è un diritto universale

Editoriale / Stefano Carnazzi

La consegna a Ban Ki-moon è il coronamento della parabola della Carta di Milano, un documento unitario, partecipato e supportato da oltre un milione di firme. Sono serviti mesi di lavoro, di incontri, di sforzi per arrivare alla sintesi dell'ambizione di Milano, dell’Italia e di Expo Milano 2015 di lasciare in eredità al mondo un messaggio potente sul diritto al cibo.

Josette Lewis. Le nuove tecnologie daranno più peso a ogni goccia d’acqua

Innovazione / Emanuela Taverna

Sensori, big data, smartphone: tutto questo cambierà il modo di produrre cibo alla radice. Con soluzioni scalabili sia per i piccoli produttori sia per i grandi appezzamenti. Perché la pressione sulle risorse sta diventando troppo pesante, e ottimizzarle è una necessità.

Carlo Purassanta. Più informazione vuol dire più consapevolezza per chi produce e per chi consuma

Innovazione / Emanuela Taverna

La tecnologia permetterà una produzione di maggior qualità e più sostenibile, grazie soprattutto all’Internet delle Cose. Parola dell’amministratore delegato di Microsoft Italia, la multinazionale che in Expo Milano 2015 ha accelerato dieci food startup e ha posto a confronto 100 innovatori sui temi della Carta di Milano.

Salvatore Veca. Dilapidare il patrimonio di Expo Milano 2015 sarebbe da irresponsabili

Cultura / Emanuela Taverna

Il filosofo racconta la sua visione dell’Esposizione Universale, che lascia in eredità non solo conoscenze, ma anche esperienze e relazioni. A partire dalla grandezza del Tema, che ha svelato tutte le sue implicazioni solo poco a poco.

Le 26 buone ragioni per continuare a parlare di cibo e sostenibilità anche dopo Expo

Editoriale / Emanuela Taverna - Tommaso Perrone - Michele Sechi Gatta

Quali messaggi sono stati lanciati dai 26 tavoli tematici che hanno lavorato a “Expo dopo Expo. Le eredità di Expo 2015”? Ecco il contributo che ogni moderatore ha voluto portare alla Carta di Milano per proseguire nel percorso tracciato dal Tema “Nutrire il Pianeta Energia per la Vita” anche dopo il 31 ottobre.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa