Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua
Startup

Quanto costa veramente una bistecca

Sostenibilità / Stefano Carnazzi

Attualmente circa 1,3 miliardi di bovini popolano la Terra e brucano circa un quarto della superficie coltivabile del pianeta.

Spazio chiama terra, l’agricoltura del futuro sarà assistita dai satelliti

Innovazione / Ilaria D’Ambrosi - Giorgio Zerbinati

Previsioni del tempo sempre più accurate, sensori nei campi, raccolti controllati da droni, satelliti che misurano lo stato della falda e trattori teleguidati da occhi bionici. L’agricoltura di precisione è quel mondo dove il lavoro della terra è assistito dalle tecnologie dello spazio. Expo Milano 2015 è stata una vetrina degli ultimi traguardi e dei nuovi orizzonti.

Mario Guidi. Le nuove biotecnologie possono aiutare l’agricoltura biologica

Innovazione / Giorgio Zerbinati

Mario Guidi è il Presidente di Confagricoltura. Confermando la vocazione all’innovazione dell'associazione, spiega a Exponet come le biotecnologie di nuova generazione possano essere molto utili all’agricoltura biologica.

Eni. L’accesso all’energia è fondamentale per lo sviluppo dei Paesi africani

Economia / Giorgio Zerbinati

Eni è da sempre molto attenta allo sviluppo dell’Africa, essendo la prima compagnia energetica internazionale per produzione di idrocarburi attiva nel Continente africano. Un ruolo che la società ha potuto esprimere anche a Expo Milano 2015, come Official Partner for Sustainability Initiatives in African Countries. In questa intervista istituzionale Eni racconta le grandi potenzialità dell’Africa, il continente del futuro.

François Xavier de Donnea. Chi può dare un futuro all’Africa sono gli africani ricchi

Economia / Giorgio Zerbinati

François Xavier de Donnea è il Presidente del Club del Sahel e dell’Africa Occidentale, organizzazione dell’OCSE dedicata ai Paesi dell’area e in particolare alla loro sicurezza alimentare. Ospite del Padiglione dell'Unione Europea e dell’Austria a Expo Milano 2015 per la Sahel and West Africa Week organizzata dal Club a Milano, ha sottolineato che il futuro del Continente Africano dipende dalla borghesia africana, che deve investire in progetti agricoli e industriali invece che nell’immobiliare e nella finanza.

Alessandro Piana. Per essere contadini 2.0 servono zappa e computer

Innovazione / Emanuela Taverna

Questo giovane imprenditore agricolo ha riportato lo zafferano nel Monferrato adottando il metodo di coltivazione aeroponica. Mostrando di saper coniugare tradizione e innovazione.

Ungheria. L’acqua che disseta, attraversa e fa germogliare

Cultura / Tommaso Perrone

Il 23 ottobre è il National Day dell’Ungheria a Expo Milano 2015. Il Paese dell’Europa orientale ha scelto di basare la sua partecipazione su un elemento semplice, comune e fondamentale: l’acqua.

Tutte le dimensioni della sostenibilità a Expo Milano 2015

Sostenibilità / Stefano Carnazzi

La sostenibilità è un concetto che si compone di diverse dimensioni intrinsecamente connesse: la componente ambientale, quella sociale, quella economica, quella culturale. Sono proprio le sfaccettature di questo prisma a rendere innovativo questo concetto, superando così la storica antinomia tra sostenitori della protezione ambientale e sostenitori dello sviluppo economico inteso unicamente come crescita quantitativa.

Nelton Friedrich e Leonardo Boff. Per produrre energia etica e di partecipazione ci vuole una rivoluzione dal basso

Sostenibilità / Ilaria D’Ambrosi

Nelton Friedrich, Direttore tecnico del programma “Cultivating Good Water” promosso dall’azienda leader nel settore dell’energia rinnovabile, Itaipu Binacional, e Leonardo Boff, uno dei maggiori esponenti della Teologia della Liberazione e autore della Carta della Terra, hanno partecipato all’evento “Expo dopo Expo” organizzato dal Padiglione Brasile a Expo Milano 2015. Durante il convegno “Territorio, Acqua, Energia e Cibo” Friedrich e Boff hanno illustrato gli aspetti grazie ai quali il programma è stato vincitore nel marzo 2015 del prestigioso premio Award Onu.

Gennaro Esposito. Non abbiate paura delle meduse, tanto ve le cucino io

Gusto / Annalisa Cavaleri

Si possono cucinare le meduse? Sì, e, se lo chef è Gennarino Esposito, si ottengono piatti buoni, saporiti, salutari e rispettosi del Pianeta. Una riflessione sui cibi innovativi che ci sfameranno nel futuro.

Oltre un milione di persone sono già #CiboConsapevoli. E tu?

Leggi il manifesto e partecipa