Expo Milano 2015 raggiunge quota 129 con l'adesione dell'Unione delle Comore

A un passo dall’obiettivo! Ancora un’adesione ed Expo Milano 2015 raggiungerà quota 130. Con la conferma dell’Unione delle Comore, sale a 129 il numero dei Partecipanti Ufficiali che hanno già comunicato la presenza all’Esposizione Universale del 2015.

L’arcipelago delle Comore, situato nell’Oceano Indiano tra Mozambico e Madagascar, darà un contributo fondamentale al Cluster dedicato a Isole, mare e cibo.

Insieme al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, il progetto Cluster continua dunque a essere uno dei principali motivi di attrazione. La possibilità di valorizzare la propria identità e produzione agroalimentare, proponendo la propria visione del futuro, all’interno di uno spazio condiviso con altri Paesi è per ogni singola realtà rappresentata uno stimolo a realizzare una partecipazione di qualità.

Grazie a quest’ultima adesione e al crescente numero di contratti sottoscritti dalla società organizzazione con i Partecipanti Ufficiali – ad oggi 57 - a meno di due anni dall’apertura dei cancelli, il mondo di Expo Milano 2015 acquista confini geo-politici sempre più definiti.

Mentre cresce l’attesa per scoprire il nome del 130° Paese che confermerà la presenza, sul sito espositivo procedono i lavori.

Fino ad oggi hanno aderito: Svizzera, Montenegro, Azerbaijan, Turchia, Romania, San Marino, Egitto, Perù, Russia, Uruguay, Togo, Germania, Guatemala, Cambogia, Honduras, Mauritania, Slovenia, Principato di Monaco, Uzbekistan, Spagna, Albania, Israele, Kuwait, Colombia, Armenia, ONU, Siria, Iran, Gabon, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Mongolia, India, Georgia, Bolivia, Santa Lucia, Lettonia, Tunisia, Argentina, Lituania, Congo Brazzaville, Ucraina, Bielorussia, Kazakhstan, Sri Lanka, Mali, Algeria, Dominica, Belgio, Repubblica di Palau, Micronesia, Ecuador, Cina, Cile, Emirati Arabi Uniti, Mozambico, Bangladesh, Repubblica Dominicana, Moldova, Nepal, Qatar, Thailandia, Libano, Slovacchia, Tagikistan, Francia, Guinea Bissau, Oman, Corea del Sud, Kirghizistan, Pakistan, Italia, Vietnam, Saint Vincent e Grenadine, Haiti, Uganda, Giappone, Palestina, Austria, Arabia Saudita, Eritrea, Costa Rica, Guinea Conakry, Kenya, Camerun, Brunei, Repubblica di Panama, Zambia, Benin, Yemen, CERN, Congo Kinshasa, Ungheria, Ghana, Gambia, Tanzania, Etiopia, Bulgaria, Indonesia, Vanuatu, Costa d’Avorio, Angola, Iraq, Malesia, Città del Vaticano, Afghanistan, Estonia, Myanmar, Cuba, El Salvador, Paraguay, Nigeria, Zimbabwe, Sovrano Ordine di Malta, Laos, Niger, Croazia, Giordania, Serbia, Commissione Europea, Bahrain, Repubblica Ceca, Brasile, Repubblica Centrafricana, Messico, Guinea Equatoriale, São Tomé e Principe e Unione delle Comore.

Giugno192013