Expo Milano 2015 a quota 134 adesioni

Una nuova adesione dall’Africa per Expo Milano 2015. Con la conferma della Repubblica del Ruanda sale a 134 il numero dei Partecipanti Ufficiali all’Esposizione Universale. Si rafforza così la presenza del continente africano alla manifestazione del 2015 e si conferma la grande attrattività del progetto Cluster.

Il Paese ha infatti manifestato l’interesse a partecipare al Cluster del Caffè, che si va quindi ad arricchire di un altro importante rappresentante. Fanno già parte del padiglione tematico dedicato a questo prodotto Uganda, Kenya, Yemen, Costa Rica ed Etiopia che, insieme al Guatemala, hanno già firmato il contratto di partecipazione.

Finora hanno confermato la propria presenza Svizzera, Montenegro, Azerbaijan, Turchia, Romania, San Marino, Egitto, Perù, Russia, Uruguay, Togo, Germania, Guatemala, Cambogia, Honduras, Mauritania, Slovenia, Principato di Monaco, Uzbekistan,Spagna, Albania, Israele, Kuwait, Colombia, Armenia, ONU, Siria, Iran, Gabon, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Mongolia, India, Georgia, Bolivia, SantaLucia, Lettonia, Tunisia, Argentina, Lituania, Congo Brazzaville, Ucraina, Bielorussia, Kazakhstan, Sri Lanka, Mali, Algeria, Dominica, Belgio, Repubblica di Palau, Micronesia, Ecuador, Cina, Cile, Emirati Arabi Uniti, Mozambico, Bangladesh, Repubblica Dominicana, Moldova, Nepal, Qatar, Thailandia, Libano, Slovacchia, Tagikistan, Francia, Guinea Bissau, Oman, Corea del Sud, Kirghizistan, Pakistan, Italia, Vietnam, Saint Vincent e Grenadine, Haiti, Uganda, Giappone, Palestina, Austria, Arabia Saudita, Eritrea, Costa Rica, Guinea Conakry, Kenya, Camerun, Brunei, Repubblica di Panama, Zambia,Benin,Yemen, CERN, Congo Kinshasa, Ungheria, Ghana, Gambia, Tanzania, Etiopia, Bulgaria, Indonesia, Vanuatu, Costa d’Avorio, Angola, Iraq, Malesia, Città del Vaticano, Afghanistan, Estonia, Myanmar, Cuba, El Salvador, Paraguay, Nigeria, Zimbabwe, Sovrano Ordine di Malta, Laos, Niger, Croazia, Giordania, Serbia,Commissione Europea, Bahrain, Repubblica Ceca, Brasile, Repubblica Centrafricana, Messico, Guinea Equatoriale, São Tomé ePrincipe, Unione delle Comore, Grecia, Burundi, Maldive, Capo Verde e Ruanda.

Settembre302013