Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Save the Children

Save the children dettaglio
Il Villaggio Save the Children
 
Save the Children è presente ad Expo con il Villaggio esperienziale, un ambiente accogliente realizzato in legno e materiali riciclati, con spazi esterni  in terra coltivati e a giardino, con un forte richiamo alle strutture visibili nei paesi in cui l’Organizzazione opera.
 
 
All’interno del Villaggio, attraverso installazioni interattive, digitali, analogiche, ed esperienze sensoriali, è possibile conoscere l’impatto della malnutrizione su tanti bambini ma anche le corrette pratiche alimentari e il cruciale ruolo che svolge la mamma, nella sua stretta e intima relazione con il neonato e il bambino, nell’assicurargli adeguata nutrizione, cure e trasmettergli i giusti comportamenti alimentari.
 
 
Il concept
 
All’inizio del percorso il visitatore viene invitato a gemellarsi con uno dei bambini beneficiari degli interventi dell’organizzazione, attraverso un’installazione chiamata la macchina delle nascite.
Una volta assegnata la nuova identità e ricevuto il braccialetto delle nascite, il visitatore inizia un percorso attraverso i 5 ambienti del villaggio, in cui scopre la storia del bambino con cui è gemellato e sperimenta alcune situazioni di vita dello stesso, provando a immaginare come sarebbe la sua vita se fosse nato altrove e cosa si può fare per contribuire in prima persona a cambiare la vita di quel bambino. Be the Change è infatti la “chiamata all’azione” ricorrente nel Villaggio!
 
Save the Children
 
 
 
Facebook
 
Twitter
 
 
 
Contenuti del Villaggio Save the Children

Oggi nel mondo circa 200 milioni di bambini sotto i 5 anni soffrono di qualche forma di malnutrizione. Degli oltre 6 milioni che muoiono ogni anno per malattie curabili prima di aver compiuto 5 anni, circa 3 milioni perdono la vita per cause legate alla malnutrizione.
Questi dati sono inaccettabili. Per questo da anni ci impegniamo per prevenire queste morti e per portare cure, assistenza e cibo nelle aree più disagiate del mondo.
 
Nell’ottobre 2009 Save the Children ha lanciato Every One, una grande campagna globale per dire basta alla mortalità infantile e contribuire concretamente al raggiungimento del 4° Obiettivo di Sviluppo del Millennio: ridurre la mortalità infantile di 2/3 entro il 2015.
 
La partecipazione a Expo Milano 2015 costituisce una tappa importante per sollevare l’attenzione delle istituzioni su questi temi e aumentare la consapevolezza dei visitatori sulle cause e gli effetti della malnutrizione, interrogandosi sulle sfide e sulle soluzioni più efficaci per combatterla.
Durante i sei mesi Save the Children organizzerà attività, workshop, laboratori e percorsi didattici dedicati ad adulti e bambini per approfondire - all’interno del sito espositivo - le tematiche della nutrizione e malnutrizione e dello sviluppo agricolo "nutrition sensitive". 
 
Save the Children

Save the Children è la più importante organizzazione internazionale indipendente, dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, subito e ovunque, attraverso programmi di eccellenza efficaci, innovativi e sostenibili. Lavora con coraggio, passione e competenza coinvolgendo attivamente i bambini stessi, le loro famiglie, le comunità locali, i sostenitori e i partner.
 

Save The Children 60 H
 
 
Scopri gli aggiornamenti sui temi bambini, nutrizione e Società Civile sul Magazine di Expo Milano 2015

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015