Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Comore

Comore bandiera
comore dett

Tema della Partecipazione  “Mangiare Comoriano Mangiare sano”
 
 
L’Unione delle isole Comore, un arcipelago di quattro isole nell’Oceano Indiano, era uno storico possedimento colonico francese, divenuto indipendente il 6 luglio del 1975. La partecipazione delle Comore all’Esposizione Universale è prevalentemente dettata dall’occasione di ritrovarsi su un palco di levatura internazionale, grazie al quale esporre l’immagine del Paese, celebrandone i prodotti d’eccellenza, la cultura e le tradizioni. Allo stesso modo, realizzare l’opportunità di creare contatti e scambi con nuovi partner commerciali per promuovere il settore agricolo al fine di ridurre carestia e povertà, obiettivo primario del Governo comoriano.
 
In sintonia con il Tema di Expo Milano 2015, l’Unione delle Isole Comore, piccolo produttore di alimenti, si presenterà per il semestre espositivo con il tema “Nutrirsi comoriano per nutrirsi bene”. Il settore agricolo, primario per la popolazione, ha più volte ottenuto supporti e finanziamenti grazie al sostegno tecnico dell’Ufficio Internazionale del Lavoro (ILO) e da Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP). Se per agricoltura, produzione fruttiera e allevamento del bestiame sono indispensabili sostegni da cui derivarne sviluppo, la pesca rappresenta un’importante valore aggiunto nella produzione di cibo naturale. Da questa, benché esercitata ancora artigianalmente, deriva una produzione ittica fonte di crescita dell’economia dell’arcipelago.
 
Le Isole Comore hanno a disposizione una zona marittima stimata intorno ai 16.000 km², che ricopre ben 900 km² della placca continentale, con una raccolta annua stimata a 33.000 tonnellate, di cui solo 16.000 effettivamente realizzate. Al fine di migliorare la performance del settore il Governo centrale ha siglato importanti accordi internazionali di cooperazione con Giappone e Unione Europea. La posizione geografica, di una bellezza naturale struggente, può rappresentare un’importante occasione futura di sviluppo economico e sociale del Paese.
 
 

Mangiare Comoriano Mangiare sano
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015