Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Paradosso di Tony Cragg: una grande opera ispirata alla Madonnina a pochi mesi da Expo Milano 2015

12 dic
31 mar

Milano -  Duomo di Milano / 12 dicembre - 31 marzo 10:00

paradosso madonnina det
Il Duomo si prepara a spalancare le porte a milioni di fedeli e visitatori che arriveranno a Milano in occasione di Expo Milano 2015 e sceglie l’arte come momento di espressione per raccontare la contemporaneità, chiamando lo scultore Tony Cragg a realizzare un’opera ispirata alla Madonnina. L’opera sarà visibile fino al 31 marzo 2015 all’interno della Cattedrale, poi sarà spostata nel punto più suggestivo e affascinante della città di Expo Milano 2015, le Terrazze del Duomo.
 

Paradossoispirazione e consapevolezza attraverso la grande scultura in marmo

Linee che svaniscono, forme che si aprono a più interpretazioni, emozioni scolpite nel marmo.  Una scultura di quasi tre metri che pesa circa 3.400 chilogrammi.  “Per realizzare quest’opera ci sono voluti quasi due anni di lavoro e di preparazione affinché potesse essere esposta qui oggi. È un grande lavoro, sono molto felice di essere coinvolto in questo processo creativo che in un certo modo è un esperimento”, spiega l’artista. Il titolo dell’opera  commissionata allo scultore inglese per segnare il cammino verso Expo Milano 2015 è Paradosso:  “quello che vediamo esternamente è solo la misura della nostra stessa percezione qualcosa di relativo, non veramente reale e non mostra nulla degli incredibili aspetti interni o esterni delle cose che ci circondano, del perché siamo qui ora in questo momento, anche se questa consapevolezza è qualcosa che dovremmo maturare attraverso la scultura”.

L’anteprima della grande mostra sulle Terrazze del Duomo in occasione di Expo Milano 2015

La grande scultura sarà posizionata fino al 31 marzo 2015 all’interno del Duomo di Milano, in corrispondenza della quarta campata sud, idealmente ad accogliere tutti coloro che entreranno nella Cattedrale. Sarà un’anteprima della grande mostra monografica che sarà allestita l’anno prossimo in occasione di Expo Milano 2015 sulle Terrazze de Duomo, che saranno la cornice suggestiva di una serie di eventi artistici. “Certamente lo scenario delle terrazze del Duomo è inusuale per l’arte contemporanea – commenta Tony Cragg – ma quando sei in cima e sei circondato ovunque da sculture, realizzi che la scultura è parte integrante del monumento, specialmente di questo. Quindi l’invito a fare un’esposizione il prossimo anno, in occasione di Expo Milano 2015 , è un onore, una sfida  a cui sto ancora lavorando”.

Nutrire la mente, energia per la cultura: il Duomo simbolo della città di Expo Milano 2015

In occasione di Expo Milano 2015 la Fabbrica del Duomo ha costruito una programmazione culturale per rivelare al mondo intero il proprio patrimonio a partire da marzo 2015.  Il Duomo e i luoghi collegati saranno protagonisti di una serie di eventi unici e suggestivi, suddivisi in dodici capitoli, nutrimento per l’anima e incanto per lo sguardo di tutti coloro che vorranno seguire questo straordinario racconto.

I dodici episodi compongono un affresco che va alle sorgenti della storia di Milano e riaffermano tutta l’energia del Duomo, luogo di straordinaria bellezza, in cui si è forgiata l’identità di Milano, insieme alla sua dimensione mondiale. 
 
 
Fondazione Triulza summary 15 dic

Lunedì 15 dicembre si tiene la Call Internazionale per il progetto delle sedie del ristorante di Cascina Triulza

Lunedì 15 dicembre si terrà la Call Internazionale di Fondazione Triulza per selezionare il miglior progetto per le sedie del ristorante del Padiglione della Società Civile. 

la musica dei cieli 10 dic 21 dic

La Musica dei Cieli: una rassegna al femminile nei dintorni di Milano

Al via la diciottesima edizione di “La Musica dei Cieli - Voci e musiche nelle religioni del mondo”. Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate Milanese, Lainate, Novate Milanese, Rho, Senago, Solaro e Parco delle Groane ospitano artisti italiani e internazionali. Olof Arnalds apre la rassegna questa sera, mercoledì 10 dicembre alle 21. Concerti a ingresso gratuito.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015