Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Nuova puntata di Belvedere in Città: le pavimentazioni del Padiglione USA arrivano dal lungomare di Coney Island, New York

27 feb

27 febbraio

imm dett ITA belvedere in citta 24 febbraio
“Belvedere in città” è il progetto realizzato da Expo Milano 2015 e Telecom Italia che consente di seguire, attraverso l’utilizzo di droni, l’avanzamento dei lavori nel cantiere dell’Esposizione Universale. Ogni lunedì verrà presentato un nuovo video che sarà disponibile online sulla pagina  sul nostro sito e sui canali social di Expo Milano 2015. Si tratta di una serie di appuntamenti fissi che accompagneranno l’evoluzione del cantiere. Con “Belvedere in città” Expo Milano 2015 apre una finestra e un punto di osservazione privilegiato sul Sito Espositivo che, grazie alle nuove tecnologie come il 4G di TIM e alla Rete, permetterà a tutti i cittadini di seguire le fasi finali del completamento dei lavori. Il drone è guidato da un pilota certificato e sorvolerà il cantiere durante la pausa pranzo, per non intralciare i lavori di operai e tecnici e per motivi di sicurezza.
 
Padiglione Usa: il legno del lungomare di Coney Island
 
Nell’immagine di copertina possiamo già vedere i Padiglioni di Iran, Cile e Austria. Il volo vero e proprio inizia dalle vele del Padiglione Kuwait, per poi soffermarsi sul Padiglione Usa, le cui pavimentazioni sono realizzate con il legno che ricopre il lungomare di Coney Island, New York. Abbiamo quindi una veloce carrellata sui progressi di alcuni Padiglioni Corporate: Vanke, riconoscibile dal colore rosso acceso; Coca Cola, costituito da grandi tavole di legno e New Holland, dalla caratteristica sagoma inclinata.
Padiglioni Iran, Cile, Austria

Una nuovo scorcio riprende tre Padiglioni dalle forme molto originali. Da sinistra notiamo i grandi progressi del Padiglione Iran, il cui concept è ispirato al sofreh, un riquadro delle tovaglie tipiche dell’Iran, elemento importante della tradizione di quel Paese. Il Padiglione Cile sta già lavorando agli allestimenti interni, mentre, più a destra, il Padiglione Austria lascia intravedere al suo interno il suo elemento essenziale: una foresta delle Alpi austriache, nella quale sarà diffusa una colonna sonora. Ancora più a destra, notiamo che il Padiglione Slovenia ha terminato la sua caratteristica sagoma piramidale, che riprende le vette delle catene montuose del Paese.
 
La Piazza Mediterranea

Il drone passa quindi in rassegna la zona a destra del Cardo. Riconosciamo le forme ormai definite del Padiglione Svizzera, dove è in corso la costruzione della passerella che collegherà il Padiglione alle sue torri e al Decumano. Sempre a destra del Cardo, una nuova inquadratura mette in  primo piano la copertura del Cluster Biomediterraneo, che ospita dieci Paesi rivieraschi; le parti del tetto a forma di piramide ricoprono la Piazza Mediterranea, un grande spazio che ospiterà eventi e iniziative organizzate da Regione Sicilia, Official Partner del Cluster Biomediterraneo.
 
Palazzo Italia ormai definito

Una nuova inquadratura coglie la crescita molto veloce del Padiglione Corporate Alitalia – Etihad e del Padiglione China Corporate United, che raccoglie alcune delle più importanti imprese cinesi in ambito ambientale. Il drone si sofferma poi sul Palazzo Italia, che ha ormai definitivamente assunto le forme previste dal progetto vincitore del concorso, presentato dallo studio Nemesi di Roma. Osserviamo la forma sinuosa della vela in vetro che ricopre l’edificio, digradando verso la corte dell’edificio. Sullo sfondo, a destra di Palazzo Italia, l’ultima delle undici Aree di Servizio comincia ad affacciarsi sulla Lake Arena.
 
imm somm ITA belvedere in citta 16 febbraio 16 feb

Nuova puntata di Belvedere in Città: le prime immagini dell’Albero della Vita

Diciannovesima puntata di “Belvedere in Città”, il progetto di Expo Milano 2015 e Telecom Italia che segue il cantiere dell’Esposizione Universale grazie alla videocamera di un drone volante.

imm somm ita belvedere in citta 2 febbraio 2 feb

Diciottesima puntata di Belvedere in Città, il tamburo sciamanico e l’Arca di Noè del Padiglione Ungheria

Diciottesima puntata di “Belvedere in Città”, il progetto di Expo Milano 2015 e Telecom Italia che segue il cantiere dell’Esposizione Universale grazie alla videocamera di un drone volante.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015