Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Nepal. Un National Day tra tradizione e progresso

23 set

ND Nepal dettaglio

Il Sottosegretario del Ministero dell’ambiente, Barbara Degani e il Ministro del commercio nepalese Sunil Bahadur Thapa hanno inaugurato oggi, 23 settembre, il National Day del Nepal.

Tecnologie moderne per preservare la biodiversità

Durante la cerimonia di apertura le delegazioni intervenute hanno sottolineato l'importanza della cooperazione e dei profondi legami istituzionali che intercorrono tra il Nepal e l’Italia, soprattutto dopo il tragico terremoto che ha coinvolto il Paese asiatico. “La presenza del Nepal a Expo Milano 2015 testimonia la capacità di questa Nazione di riavviare la propria economia” ha affermato Barbara Degani sottolineando anche che “il rispetto dell’ambiente, la distribuzine equa delle risorse e l’eradicazione della povertà sono gli obiettivi condivisi dai nostri Paesi per promuovere lo sviluppo sostenibile.” I partecipanti hanno poi sottolineato come gli sforzi del Nepal siano dedicati non solo alla ricostruzione dei 15 distretti colpiti dal sisma ma anche, come ha affermato il Ministro Thapa, “all’incremento delle capacità agricole delle popolazioni, attraverso l’introduzione di tecnologie moderne che combattono l’insicurezza alimentare preservando la biodiversità.”
 


Un milione di euro per la ricostruzione

A conclusione della cerimonia istituzionale, il gruppo folckloristico Prana Mundi ha intrattenuto i visitatori prima sul palco dell’Expo Centre e poi con una parata lungo il Decumano. Mentre, presso la Sala Confindustria di Palazzo Italia, il Ministro del Commercio del Nepal Sunil Bahadur Thapa, il Direttore Generale di Padiglione Italia, Stefano Gatti e Amrit Ratna Shakya, Vicecommissario del Padiglione del Nepal hanno tenuto una conferenza stampa per promuovere le attività legate al turismo in Nepal. “Expo Milano 2015 si sta impegnando attivamente per promuovere il turismo in Nepal” ha asserito Gatti “attraverso l’incremento dei turisti si può aiutare la rinascita del Paese. Inoltre, per la ricostruzione la Società Expo sta promuovendo una raccolta fondi, presso il Padiglione Italia e lungo il Decumano, con la quale ha già raccolto 700mila euro che alla fine dell'Esposizione verranno devoluti allo Stato nepalese.” La sfida lanciata da Stefano Gatti mira a raccogliere 1 milione di euro per la ricostruzione del tempio di Kasthamandap grazie a un atto, quello della donazione, che può definirsi “un traguardo importante e significativo di solidarietà.”
 
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015