Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Il Canton Ticino ha dedicato all’acqua un angolo del Padiglione Svizzera

29 ago

Giornata ticinese acqua dettaglio

Per la Giornata ticinese dell’acqua, il Padiglione Svizzera presenta un ricco palinsesto di eventi dedicati ai progetti e alle innovazioni per salvaguardare l’ecosistema e il bene più prezioso dell’umanità: l’acqua.
 
 
photocredit: ‘DFAE, Presenza Svizzera’
 
Il 29 agosto l’Auditorium del Padiglione Svizzera ha ospitato un ricco programma di eventi dedicati alla risorsa acqua. La giornata è stata inaugurata dall’intervento di Dante Martinelli, Commissario generale della Svizzera, Luigi Pedrazzini, delegato cantonale per Expo Milano 2015 e Norman Gobbi, Presidente del Consiglio di Stato. “Il tema dell’alimentazione mondiale, della sua ripartizione, della sua gestione e della lotta agli sprechi, con le sue contraddizioni” ha affermato il Commissario Martinelli “è un tema fondamentale che impegna il nostro presente ed il nostro futuro.” “Siamo l’espressione di un sistema che ha scelto di poggiare su pilastri solidi come il federalismo, la sussidiarietà e la concordanza” ha sottolineato Norman Gobbi “La nostra fedeltà a questi principi e la capacità svizzera di sfruttare al meglio le pocherisorse a disposizione, per rinnovarsi continuamente, sono la nostra chiave per aprire il futuro.”
 
Cultura, innovazione, territorio. Tutti gli eventi con cui la Svizzera ha celebrato l’acqua
Gli eventi organizzati per la Giornata ticinese dedicata al tema dell’acqua sono proseguiti con dalla conferenza “Il Monte San Giorgio e il Patrimonio mondiale in Svizzera”, presentata dalla Fondazione del Monte San Giorgio di Meride e dalla Commissionesvizzera per l’UNESCO, durante la quale sono stati proiettati alcuni cortometraggi d’autore sui siti elvetici Patrimonio dell’umanità. Contemporaneamente, l’area verde antistante il Padiglione si è animata con l’evento interattivo “Quanto pesa un centesimo d’acqua?”, promosso dalla Federazione delle organizzazioni non governative della Svizzera italiana e dall’Associazione Water forthe third World, durante il quale è stato illustrato lo stato dell’arte dell’accesso all’acqua nel mondo e tutti i sistemi a oggi in uso per il trasporto sicuro dell’oro blu, completata poi dall’iniziativa della Société de l’Eau Aérienne “Water from air, for life”. Mentre il tema della qualità e salubrità dell’acqua è stato toccato nel convegno tenuto dalla comunità internazionale Arge Alp, nel quale èstato discusso l’impatto territoriale e sociale di alcuni importanti e innovativi progetti di rinaturalizzazione dei corsi d’acqua dell’arco alpino, focalizzando l’interesse sulla Foce del Cassarate e sui Boschetti ai Saleggi di Bellinzona. La Giornata ticinese dell’acqua si è conclusa con “AcQuando al Cinema?” un progetto realizzato dal Conservatorio Internazionale di Scienze audiovisive di Lugano.
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015