Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Expo Milano 2015 vista dall’alto: le terrazze dell’Esposizione Universale. #3 I punti panoramici dal Cardo all’ingresso Est Roserio Orogel

25 ago

terrazze terza parte immagine dettaglio

Siete giunti quasi in fondo al Decumano, è il momento di godersi una bella pausa. Magari con una vista davvero speciale. Expo Milano 2015 non vi deluderà: anche in questa sezione del Sito Espositivo non mancano le sorprese. Dal Cardo, fino alla Collina Mediterranea è un susseguirsi di scorci indimenticabili. Si incontrano, infatti, 12 terrazze. Ecco quali.
 
Svizzera
Il Padiglione della Confederazione Elvetica ha una terrazza all'aperto con semplici tavoli e panche in legno, in pieno stile da pic nic. Per sentirsi sulle montagne svizzere, Da gustare: la celebre raclette.
 
terrazza Svizzera immagine
 
Vanke
Il Padiglione corporate dell’azienda cinese, la cui superficie richiama le squame di un dragone, con la sua forma a spirale invita a risalire verso la cima. Da qui, circondati dal verde, potrete vedere benissimo l’Albero della Vita e Palazzo Italia.
 
 
terrazza Vanke immagine
 
New Holland Agricolture
Il Padiglione corporate di New Holland, che colpisce per la superficie erbosa posta in verticale su cui campeggia un trattore, è ancora più affascinante se visto dall’alto, per ammirare Expo Milano 2015 da un punto di vista senz’altro inusuale.
 
 
terrazza New Holland immagine
 
Germania
Il Padiglione della Germania ha sfruttato ogni angolo per coinvolgere il visitatore e invitarlo all’azione (“Bee Active” è il motto del Padiglione). Chi vuole fare un breve giro in terrazza, potrà aiutare i visitatori (che transitano sotto i suoi piedi) a completare i giochi interattivi posti lungo il percorso. Come? Collaborando attraverso le installazioni che sbucano dal piano sottostante. Da gustare: nell’area pic nic, gli immancabili würstel e crauti.
 
 
terrazza Germania immagine
 
Stati Uniti d’America
Per dimensioni, è senz’altro una delle terrazze più grandi di Expo Milano 2015: circa 3.000 mq. Ospita un American bar che serve bevande e snack. La copertura è realizzata con pannelli in SPD-SmartGlass, in grado di adattare il grado di trasparenza all’intensità della luce solare, proteggendo dalla pioggia o rinfrescando dalle temperature estive. Da gustare: un tipico apple pie.
 
terrazza Stati Uniti immagine
 
Monaco
Una piccola terrazza per il Principato di Monaco, ma sufficiente per ammirare l’orto realizzato sui tetti, che produce aromi ed erbe, in parte usate anche nella cucina del Padiglione. Chi si siede ai tavolini di questo spazio rilassante (è accessibile solo su invito) potrà gustare un Panier Monegasque o Provencale, aperitivo a base di champagne e deliziosi stuzzichini.
 
terrazza Monaco immagine
 
Birra Moretti
L’aspetto del Padiglione è senz’altro affascinante, per la sua forma circolare e per la struttura in rame, che rimanda alle birrerie d’epoca. Per gustare una delle birre in tutta tranquillità, è possibile salire sul piano sopraelevato, dove gli ampi tavoloni in legno sembrano fatti per invitare a scambiare due chiacchiere con gli altri visitatori. Da gustare: naturalmente, una vasta scelta di birre.
 
Terrazza Birra Moretti immagine
 
Giappone
La terrazza del Giappone, nello spazio antistante l’area di ristoro, è più che altro un punto d’osservazione al termine del percorso espositivo. Offre tuttavia una vista interessante e permette di osservare meglio l’intreccio di legno che caratterizza il Padiglione. Da gustare: da fine agosto è disponibile il sushi, la ricetta giapponese più famosa in Italia.
 
Terrazza Giappone immagine
 
Qatar
Questo Padiglione, dalla forma inconfondibile del tipico cesto locale, può essere ammirato anche dall’alto. Dove è stato allestito un camminamento che si snoda in un piacevole praticello fiorito.
 
terrazza Qatar immagine
 
Federazione Russa
La particolare forma del Padiglione invita a guardare in alto: e infatti si sale verso una grande terrazza, che ospita bar e ristorante ed è spesso animata da feste e dj set. Il posto ideale per ‘tirar tardi’. Da gustare: il famoso filetto alla Stroganoff.
 
 
terrazza Russia immagine
 
Turkmenistan
Ha il fascino dell’Oriente questa terrazza bianca con vista a 360°, percorsa da sentieri di fiori colorati e occupata al centro da una tipica tenda turkmena. Chi vuole trattenersi, può gustare bevande di ogni tipo ordinandole al modernissimo bar.
 
terrazza Turkmenistan immagine
 
Estonia
Una terrazza che è anche un’esperienza. All’ultimo piano, l’Estonia alterna alle sedute in legno degli spazi piantumati con varietà tipiche del Paese. A rendere più piacevole la sosta, i canti degli uccellini. Non veri, naturalmente, ma riprodotti ogni volta che si passa dai sensori. Il perimetro è invece occupato da poltroncine romantiche e dalle altalene, simbolo del Padiglione. Da gustare: un tris di panini con diverse farciture tipiche.
 
terrazza Estonia immagine
 
Oman
Ha un sapore vacanziero questa terrazza, a uso privato, che permette una vista sul ristorantino Al Sablat, caratterizzato da tende e lanterne. Da gustare: una scelta di antipasti della tradizione omanita e una bevanda antiossidante, rigorosamente alcohol free.
 
 
terrazza Oman immagine
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015