Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Arriva a Expo Milano 2015 You save lives, campagna della Commissione Europea e Oxfam sul dramma dei profughi

5 set

Conferenza UE dettaglio

59,5 milioni: il numero di profughi nel mondo non è mai stato così alto dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, in pratica è pari all’intera popolazione dell’Italia. Ad ognuno di loro, alle loro sofferenze e speranze è dedicata YOU SAVE LIVES, campagna realizzata dalla Commissione Europea e da Oxfam e presentata al Padiglione EU a Expo Milano 2015 sabato 5 settembre alla presenza di Christos Stylianides (Commissario europeo agli aiuti umanitari e gestione delle crisi), Winnie Byanyima (Direttrice esecutiva di Oxfam International) e Roberto Barbieri (Direttore generale di Oxfam Italia). Dopo la presentazione ufficiale alla stampa è stata inaugurata anche la mostra Rendili visibili: un reportage di Luigi Baldelli nei campi profughi di Siria, Sud Sudan e Repubblica Centrafricana, che rimarrà aperta fino a domenica 13 settembre. Voci e storie che sono state raccolte nella piattaforma digitale eusavelives, con l’obiettivo di restituire un volto e un nome a questo immenso esercito di invisibili.
 
Teatro e cinema documentario per dare dignità ai profughi
 
La campagna YOU SAVE LIVES entrerà nel vivo a Expo Milano 2015 domenica 6 settembre, con un’intera giornata dedicata a chi oggi nel mondo fugge da guerre e conflitti. Alle 15.00 sul Decumano, davanti all’ingresso di Cascina Triulza, il gruppo teatrale Teatribù metterà in scena Invisibili, spettacolo teatrale basato su alcune storie raccolte da Oxfam nei luoghi delle più drammatiche crisi umanitarie di oggi. Alle 17.00 presso l’auditorium di Cascina Triulza ci sarà invece la proiezione di District Zero, documentario che racconta la storia struggente di Maamun Al-Wadi, rifugiato siriano nel campo profughi di Zaatari in Giordania, il secondo più grande al mondo. In programma al San Sebastian International Film Festival, District Zero  è prodotto da Unione Europea e Oxfam, realizzato da Arena Comunicatiòn e Txalap.art, e diretto da Jorge Fernandez Mayoral, Pablo Tosco e Pablo Iraburu, che sarà presente alla proiezione di domenica 6 settembre a Expo Milano 2015. Sempre nella giornata di domenica, Oxfam presenterà Off Grid Box, un dispositivo di ultima generazione brevettato da Fabbrica del Sole, particolarmente utile nei contesti d’emergenza perchè capace di produrre energia pulita e acqua potabile attraverso pannelli solari e fotovoltaici, pale eoliche e altre fonti rinnovabili, una tecnologia che Oxfam sta utilizzando nelle Filippine, tra le popolazioni rimaste tutto prive di beni e servizi essenziali, dopo il passaggio del tifone Haiyan nel novembre 2013.
 
Raccontare gli aiuti
 
“I cittadini dell’Unione europea sono la fonte principale degli aiuti impiegati per prestare soccorso ai rifugiati. – ha detto Christos Stylianides, Commissario europeo per gli aiuti umanitari - Promuovere la campagna “You Save Lives” significa informare i cittadini e dar loro conto di come vengono spesi i fondi che sono stati stanziati. Nel 2014 la Commissione europea ha stanziato 854 milioni di euro per aiutare le popolazioni sfollate in 33 diversi paesi. Questi fondi ci permettono di alleviare le sofferenze e ridare una speranza a coloro che hanno perso tutto”. “Oxfam lavora da sempre per aiutare le popolazioni che hanno visto la propria vita devastata da guerre e crisi umanitarie - ha aggiunto Winnie Byanyima, Direttrice esecutiva di Oxfam International - oggi più che mai, è necessario puntare i riflettori sui bisogni, le speranze e i sogni di quanti sono stati costretti a lasciarsi tutto alle spalle”.
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015