Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

“Panettone Day”. Il dolce famoso nel mondo offerto ai visitatori di Expo Milano 2015

7 ott

panettone day news

Mercoledì 7 ottobre Expo Milano 2015 ha celebrato il “Panettone Day”, una giornata dedicata al dolce milanese con oltre cinquemila panettoni distribuiti per i visitatori dell’Esposizione Universale. L’iniziativa promossa dalla Camera di commercio di Milano e dal Comitato dei Maestri Pasticceri, insieme allo sponsor Tre Marie, si colloca all'interno delle giornate dedicate alla Camera di Commercio, in corso dal 1 al 15 ottobre. Hanno partecipato all’evento Alfredo Zini, consigliere della Camera di commercio di Milano, Stefano Fugazza, presidente Unione Artigiani, Pietro Restelli, presidente associazione Panificatori - Confcommercio Milano, Sergio Monfrini, presidente Assofood - Confcommercio Milano, Carlo Freni, Epam – Confcommercio Milano, Paolo Ferrario, segretario generale APA Confartigianato Imprese Milano, Monza e Brianza, Liberata Dell’Arciprete, consigliere della Camera di commercio di Milano per i consumatori, e Ilaria Cappellani, marketing manager Tre Marie.
 
 
 

Il logo del panettone tradizionale affisso su 200 vetrine milanesi

Insieme al panettone sono state distribuite le tovagliette in carta con la descrizione delle duecento pasticcerie nella provincia di Milano che producono il dolce milanese, come una volta. Il marchio del “panettone tipico della tradizione artigianale milanese” è infatti depositato presso l’Ufficio Brevetti della Camera di Commercio di Milano. Zini ha spiegato come il dolce milanese “piaccia a italiani e stranieri, all’insegna di buon gusto e qualità”. Dell’Arciprete ha evidenziato come per il consumatore il logo del panettone tipico sia una garanzia di un prodotto fresco e naturale, mentre Fugazza ha sottolineato come “cerchiamo di valorizzare la qualità di un prodotto creato nel Rinascimento e che rappresenta oggi un simbolo della nostra città”. Mamoli si è soffermato su come “il creare con le mani e la mente un dolce sia come realizzare una scultura. Ecco perché il panettone milanese è unico”. Il dato importante che è emerso sono i 20 milioni spesi in panettone ogni anno dai cittadini milanesi.
 
Appuntamento numero 100 dei Tavoli Tematici
 
Nel pomeriggio si è svolto l’appuntamento numero 100 dei Tavoli Tematici di Expo Milano 2015. L’iniziativa, nata cinque anni prima dell’Esposizione Universale e promossa dalla Camera di commercio di Milano, ha visto il coinvolgimento di oltre 800 startup con idee legate al tema della manifestazione. Hanno partecipato all’evento Carlo Sangalli, Presidente della Camera di Commercio di Milano, Diana Bracco, Commissario Generale di Padiglione Italia, Giuseppe Sala, Commissario Unico Delegato per Expo Milano 2015, e Elena Vasco, Segretario Generale della Camera di Commercio di Milano. “I Tavoli Tematici – ha spiegato Sangalli – sono stati un veicolo per i progetti imprenditoriali presentati alla Camera di Commercio, e oggi le startup incontrate sono diventate delle realtà concrete. Nel concorso delle WE-Women for Expo per le startup, due delle tre vincitrici sono nate attorno ai Tavoli Tematici. E la Camera di Commercio vuole rendere permanente questo tavolo delle nuove imprese come un modello di sviluppo imprenditoriale”. Durante l’evento sono intervenuti anche gli ideatori di undici delle startup che sono cresciute durante i cinque anni del progetto.
 
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015