Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Inti-Illimani, grande successo per il gruppo storico cileno “cresciuto” in Italia

30 set

Concerto Inti dettaglio

“Questa sera Cile e Italia sono una cosa sola”, con queste parole Horacio Salinas, musicista del gruppo cileno degli Inti-Illimani Historico, ha introdotto l’ultima canzone, la più nota, El pueblo unido jamás será vencido, scritta nel 1970 durante la breve presidenza di Salvador Allende, conclusasi tragicamente nel 1973. Il legame tra il gruppo e l’Italia è tutt’altro che simbolico o legato alla serata di ieri. Molti dei componenti degli Inti-Illimani, infatti, hanno vissuto un periodo fondamentale della loro vita, quella tra i 20 e i 40 anni, in Italia dove hanno tratto ispirazione per molte delle loro canzoni.
 
 
Un concerto non solo per i giovani di una volta
 
Il concerto del gruppo storico si è tenuto il 29 settembre presso l’Open Air Theatre, nell’ambito delle celebrazioni del National Day del Cile. Al concerto molti spettatori festanti tra cui un folto gruppo di cileni che vivono in Italia che non si sono risparmiati a sventolare bandiere e cantare cori e canzoni della tradizione. Oltre al concerto anche letture di poesie e di discorsi pronunciati da figure fondamentali che hanno scritto la storia del Paese sudamericano. Il concerto è stato dedicato alle vittime del terremoto in Cile che si è verificato la sera del 16 settembre scorso.
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015