Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Innalzato l’Albero della Vita. Un’opera contemporanea che affonda le sue radici nel Rinascimento

4 mar

innalzamento Albero della Vita

L’Albero della Vita si innalza verso il cielo nei suoi 37 metri di altezza, riflettendosi nello specchio d’acqua del Lake Arena. Collocato davanti a Palazzo Italia, all’estremità del Cardo, l’asse di 350 metri che mette in relazione il nord e il sud del Sito Espositivo, l’Albero della Vita è stato realizzato da Orgoglio Brescia, consorzio di imprese locali, e si inserisce perfettamente all’interno della grande metafora del Vivaio che si trova alla base del concept del Padiglione Italia, progettato dall’architetto Marco Balich. L’Albero della Vita sarà un punto di riferimento durante il semestre espositivo: punto di ritrovo e di relax grazie alle gradinate poste intorno al lago, luogo di spettacolo grazie a una serie di effetti speciali e luminosi che lo animeranno durante le ore serali, installazione interattiva da cui avranno origine tutte le manifestazioni del Padiglione Italia.
 

L’Albero della Vita affonda le sue radici nel Rinascimento…

1534: su commissione papale Michelangelo inizia a riprogettare Piazza del Campidoglio a Roma. Per la pavimentazione gettata al posto dello sterrato concepisce un disegno a losanghe culminante in una stella a dodici punte, che simboleggiano le costellazioni. E’ proprio a questa forma complessa e dall’elevato significato allegorico che Marco Balich si ispira per la struttura dell’Albero della Vita. L’intreccio che ricopre l’opera, realizzata su concept dello Studio Gioforma, riprende quel disegno e diventa slancio verso il futuro e verso l’innovazione, mantenendo salde le radici in quel Rinascimento che ha contribuito a diffondere una nuova visione dell’uomo. Come al centro di Piazza del Campidoglio era posta la statua equestre di Marco Aurelio, l’Albero della Vita svetta dal cuore del Lake Arena dominando il paesaggio circostante e richiamando l’attenzione delle centinaia di persone che ogni giorno attraverseranno le due arterie principali, il Cardo e il Decumano, parteciperanno agli eventi e visiteranno i Padiglioni di Expo Milano 2015.

Semi italiani per nutrire il Paese

Vivaio Italia è il concept del Padiglione Italia di Expo Milano 2015, terreno fertile e incubatore di progetti e talenti che qui potranno germogliare. Uno spazio innovativo e trasparente - punto di riferimento per ricercatori, imprenditori, artisti - che trova nell’Albero della Vita l’espressione della Natura Primigenia. Il Padiglione Italia sarà la mostra delle eccellenze nazionali. La varietà e la ricchezza dell’Italia e delle identità che la compongono e la rendono unica.
 
Scopri la pagina dedicata all'Albero della Vita sul sito del Padiglione Italia
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015