Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Il World Humanitarian Day, una giornata dedicata a chi rende concreta la solidarietà

19 ago

WHD news dettaglio

Il World Humanitarian Day è stato inaugurato oggi, 19 agosto, a Expo Milano 2015 alla presenza degli alti funzionari dell’ONU e i rappresentanti dello organizzazioni della Società Civile. Alla cerimonia di apertura hanno preso parte il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, il Commissario Generale di Expo 2015, Bruno Antonio Pasquino, il Direttore dell’OCHA di Ginevra, Rashid Khalikov, l’Ambasciatore Manuel Bessler Delegato del governo svizzero per l’aiuto umanitario e Capo dell’aiuto umanitario svizzero e il Vicedirettore Esecutivo del World Food Programme, Barbara Noseworthy.
 
 
Una giornata per celebrare lo spirito dell'azione umanitaria
 
La Giornata Mondiale Umanitaria, organizzata dall’Ufficio delle Nazioni Unite per il Coordinamento degli Affari Umanitari (OCHA), dal Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite e in collaborazione con i governi di Italia e Svizzera, le organizzazioni della Società Civile e l’Esposizione Universale, ha avuto come obiettivo quello di sensibilizzare i visitatori a un senso di cittadinanza globale a sostegno delle popolazioni in pericolo. Le esperienze degli operatori sono stati il tema principale toccato durante la cerimonia di apertura del World Humanitarian Day che, come ha dichiarato Giuseppe Sala, “rappresenta un altro pilastro della collaborazione tra le Nazioni Unite e Expo Milano 2015.” La giornata ha celebrato l’attività dei migliaia di volontari che attraverso la cooperazione internazionale operano per portare aiuto e offrire supporto nei Paesi in difficoltà. “Oggi celebriamo lo spirito che ispira l’azione umanitaria nel mondo” ha affermato Rashid Khalikov “oggi onoriamo tutti gli eroici operatori dell’aiuto umanitario che hanno dato la loro vita per aiutare le popolazioni più indifese e vulnerabili del mondo.” Proprio per ricordare il significato del lavoro degli operatori a conclusione della cerimonia è stato proiettato un video sugli interventi umanitari condotti  in Nepal a cui è seguito il saluto dei partecipanti e una parata lungo il decumano.
 
La parata dei valori e della solidarietà
 
I commissari, le delegazioni e i rappresentanti delle organizzazioni della Società Civile, tra cui Don Bosco Internationalis, Lions Clubs International, ActionAid, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, Save The Children, Cesvi, Caritas, Fondazione Triulza e Associazione Mondiale Agronomi (WAA), hanno sfilato lungo il Decumano alla volta del Padiglione Svizzera, dove si sono tenuti nei pomeriggio i panel sul tema “Ispirare l’Umanità del Mondo”. La parata è stata scandita dalle note della musica tradizionale qatariota, dalle parole chiave della Giornata Mondiale Umanitaria e da una cascata di palloncini colorati, ognuno a rappresentare uno dei valori espressi dalle azioni umanitarie.
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015