Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Con l’apertura della quinta edizione del Forum internazionale dedicato alla Dieta Mediterranea, si è celebrata oggi a Expo Milano 2015 la sua Giornata Mondiale

18 set

Giornata mediterranea dettaglio

Si è chiusa oggi, 18 settembre, nella Sala Europa del Padiglione Unione Europea, la V° edizione del Forum internazionale dedicato alla Dieta Mediterranea, inserito tra gli eventi della Settimana della Dieta Mediterranea curata dal MIPAAF in programma ad Expo Milano 2015 dal 14 al 20 e in concomitanza con la Prima Giornata Mondiale della Dieta Mediterranea istituita durante Expo delle Idee proprio per questa data. Il Forum, ricchissimo di contenuti e di relatori di pregio, si è concentrato su molteplici aspetti di un regime alimentare che è cultura del territorio e stile di vita, ma anche sul possibile sviluppo di business sostenibile legato alla Dieta Mediterranea. Tra i partecipanti, davvero numerosi, segnaliamo Tullio Scovazzi (Ordinario di Diritto Internazionale presso l’Università degli Studi Milano Bicocca), Elisa de Cabo de la Vega (Segretario Generale del Ministero dei Beni Culturali spagnolo), Pier Luigi Petrillo (Associato di Diritto Pubblico Comparato presso l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza), Jelena Ivanišević (PhD, Institute of Ethnology and Folklore Research della Croazia), Massimo Conio (Direttore Reparto di gastroenterologia ed endoscopia digestiva Ospedale di Sanremo) e Riccardo Garosci (Presidente Comitato per l’educazione alimentare MIUR).

L’alimentazione è il migliore farmaco

È stato il workshop coordinato da Conio a fare il punto sull’aspetto salutistico legato alla Dieta Mediterranea: "L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha calcolato che nel 2030 si verificheranno 12 milioni di decessi per cancro, in tutto il mondo” ha dichiarato il medico “A tal proposito, è stato ipotizzato che almeno 1/3 delle neoplasie potrebbero essere evitate modificando l'alimentazione ed aumentando l'attività fisica, seguendo quindi i principi della Dieta Mediterranea, caratterizzata da un aumentato apporto di verdura, frutta, cereali, pesce e da un limitato consumo di alcol e carne rossa. Oramai è chiaro alla scienza che riducendo l'apporto calorico e adottando la Dieta Mediterranea, si è in grado di prevenire patologie croniche: la dieta giusta può fare miracoli".

La cattiva alimentazione si può combattere con un’educazione adeguata

Il Forum è stato anche l’occasione per parlare di educazione alimentare per adulti e bambini. In particolare il workshop “Educazione alimentare e Dieta Mediterranea, basi formative per Expo Milano 2015” coordinato da Garosci si è focalizzato sulle tematiche relative alla cultura alimentare da trasmettere ad allievi e genitori (“Oggi sappiano bene che uno studente su tre si alimenta male” ha dichiarato Garosci), ma anche sul patrimonio culturale ed agroalimentare del nostro Paese quale eredità immateriale e preziosissima da trasmettere alle nuove generazioni.

Il Forum si è concluso con il messaggio di saluto di Maurizio Martina
 
Ha concluso i lavori il messaggio di saluto del Ministro Maurizio Martina che ha voluto  ringraziare gli organizzatori e in particolare il Presidente del Forum Dieta Mediterranea, Enrico Lupi per il suo contributo fondamentale nel dare grande risonanza a un evento come questo: "La Dieta mediterranea” ha scritto il Ministro “è sempre più un concetto attuale e quanto meno necessario, sia dal punto di vista nutrizionale che economico, culturale ed educativo. Ma non solo: la Dieta mediterranea costituisce una risposta fondamentale per il grande tema che è al centro di Expo Milano 2015, ovvero nutrire il Pianeta”.
 
Scopri di più sulla Dieta Mediterranea

 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015