Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Campagna Amica Toscana, al Padiglione Coldiretti sette storie di successo di agricoltori, tra tradizione e innovazione

18 set

campagna amica dettaglio

“Il mondo è grande e sempre più interconnesso, ma ha sempre più fame di autenticità” così un agricoltore toscano ha sintetizzato il segreto del successo di Campagna Amica, la rete di Coldiretti a sostegno della filiera corta, nel corso della presentazione organizzata venerdì 18 settembre dallo stesso Padiglione Coldiretti a Expo Milano 2015. All’incontro hanno partecipato sette imprenditori agricoli toscani che grazie alla rete Campagna Amica sono riusciti ridare sostenibilità economica alla propria azienda nonostante la crisi. Punto di forza, idee innovative e la costruzione di un rapporto diretto con i consumatori, sviluppato grazie ai mercati e punti vendita della stessa Campagna Amica. Sette storie di successo, dove l’agricoltura non è più solo produzione, ma anche relazione, cultura e soprattutto passione.
 
Campagna Amica, la filiera corta che salva le aziende agricole
 
Campagna Amica è un programma di Coldiretti che mette in rete i piccoli produttori grazie a una rete di mercati e punti vendita aziendali. Un vero e proprio marchio della filiera corta certificato direttamente dalla organizzazione dei coltivatori diretti, che spiega come le aziende familiari che entrino a farne parte abbiano un aumento del fatturato del 20%. In altre parole, Campagna Amica è un contributo sostanziale alla sostenibilità economica dell’agricoltura familiare italiana, che anche nel nostro Paese costituisce ancora il modello agricolo prevalente: “Un grande risultato che permette a tante aziende di rimanere sul mercato e crescere dando opportunità di lavoro a tanti giovani – ha dichiarato Tulio Marcelli, Presidente di Coldiretti Toscana – ma il nostro vero orgoglio è nelle facce e nell’entusiasmo dei nostri agricoltori che ogni giorno mettono nel loro lavoro passione e creatività”.
 
Tutta la creatività agricola toscana
 
C’è chi ricava saponi profumati con la propria lavanda, chi per il proprio vino ha ricevuto i complimenti degli Obama e chi è arrivato a produrre una birra d’autore imparando a farsi da se’ il malto con l’orzo dei suoi campi nel cuore dell’Etruria. Ma anche lamponi in permacultura, formaggi all’antica e fiorentine perfette, ricavate da animali allevati con lentezza. Le sette storie degli agricoltori di Campagna Amica che Coldiretti ha presentato all’Esposizione Universale venerdì 18 settembre sono varie quanto il paesaggio toscano. Ad accomunarle, la passione per le cose fatte bene e la voglia degli agricoltori di metterci la faccia e cioè sviluppare un rapporto diretto con i propri clienti, fatto di fiducia e relazione. Un modello, quello di Campagna Amica, che sta ridando ossigeno e dignità a tante piccole aziende agricole familiari, in Toscana e non solo.
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015