Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

L'Algeria celebra il suo National Day a Expo Milano 2015

8 ago

È con la tradizionale cerimonia dell’alzabandiera che oggi l’Algeria ha aperto le celebrazioni del proprio National Day a Expo Milano 2015. A guidare la delegazione del Paese in visita all’Esposizione Universale è stato il Ministro della Pesca Ferroukhi Sid Ahmed, accolto dal Viceministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Andrea Olivero.
 
“Visitando Expo Milano 2015 – ha spiegato il Ministro Ferroukhi Sid Ahmed - abbiamo scoperto un immenso spazio conviviale dedicato alle identità culturali nazionali: questo è ciò che forma la più preziosa ricchezza dell’umanità. Il tema di Expo Milano 2015 – ha aggiunto - riassume un'ambizione sana, legittima e altamente responsabile”. Collocato nel Cluster BioMediterraneo, lo spazio espositivo dell’Algeria racconta sia le conoscenze sviluppate in campo agricolo sia la storia millenaria che lega il Paese all’Italia: “I mosaici romani che mostriamo nel nostro Padiglione – ha spiegato Ferroukhi Sid Ahmed  - ne sono un esempio”.
 
“Sono felice di partecipare alla Giornata Nazionale di un paese legato all’Italia da rapporti politici ed economici storici – ha affermato il Viceministro Andrea Olivero -. Come ha più volte sottolineato il nostro Presidente del Consiglio, il Mediterraneo deve essere al centro della politica europea e favorire forme di economia per garantire pace e prosperità. Penso in particolare al settore agroalimentare, dove l’Italia può aiutare l’Algeria. L’impegno dell’Algeria per i Millennium Goals – ha concluso Olivero - è ben rappresentato dal suo padiglione dove si mostra come le tecniche tradizionali si sposino perfettamente con le nuove tecnologie per produrre cibo”.
 
Al termine della cerimonia, accompagnato dal Commissario Generale di Expo Milano 2015 Bruno Antonio Pasquino, il Ministro Ferroukhi Sid Ahmed ha visitato Palazzo Italia, dove ha firmato la Carta di Milano.
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015