Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

È obbligatorio pubblicare la sezione “Amministrazione Trasparente”?

Expo 2015 S.p.A., in quanto Società partecipata interamente da Enti Pubblici, è soggetta, limitatamente all’attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dell'Unione europea, alle previsioni di cui all’art. 1, commi da 15 a 33, L. n. 190/2012, in tema di trasparenza dell’attività amministrativa.

Torna su ↑

A quanto risulta dal Bilancio, la Società è in perdita. Quali sono le ragioni?

Expo 2015 S.p.A. è una società di scopo. È stata cioè istituita con uno scopo precipuo: la realizzazione, organizzazione e gestione dell’evento “Expo Milano 2015”. Negli anni che precedono il 2015 la Società deve realizzare investimenti importanti che coprano un’enorme varietà di settori e attività: dallo sviluppo dei concept alla progettazione delle aree e dei percorsi tematici, all’ideazione e organizzazione delle iniziative per coinvolgere il maggior numero possibile di Partecipanti (Paesi e Partner) e attrarre milioni di visitatori, fino alla realizzazione delle infrastrutture legate alla fruibilità del Sito Espositivo. La natura stessa della Società e le modalità operative proprie del suo modello fanno sì che il rientro dagli investimenti realizzati avverrà in modo progressivo nei prossimi anni. Una valutazione completa sarà possibile solo a fine Manifestazione.

Torna su ↑

L’impegno di Trasparenza di Expo 2015 S.p.A. si limita a questa sezione o si sviluppa in modo più ampio e concreto?

Per Expo 2015 S.p.A. la trasparenza è un valore e rappresenta quindi un impegno complessivo per favorire un rapporto aperto con i cittadini, le aziende, le istituzioni, la comunità internazionale.

Torna su ↑

Ho letto che Expo Milano 2015 prevede ottocento nuove opportunità professionali (apprendistato, contratti a tempo determinato e stage). Cosa devo fare per inviare la mia candidatura?

Le assunzioni diffuse dai giornali italiani si riferiscono al biennio 2014-2015. La maggior parte delle stesse si concentreranno tra la fine del 2014 e il primo trimestre del 2015. Per ulteriori informazioni seleziona il box "Progetto Lavoro Expo 2015" all’interno della pagina “Elenco Ricerche in corso” nella sezione Lavora con noi. Nella stessa sezione sono consultabili le opportunità di lavoro che la Società continua a offrire per incrementare il proprio organico in funzione dei progetti da realizzare. Per candidarsi è sufficiente registrarsi sul portale dedicato e fare domanda per la specifica posizione di interesse seguendo le istruzioni online.
 

Torna su ↑

A cosa serve la piattaforma telematica?

La piattaforma telematica è uno strumento molto utile a Expo 2015 S.p.A. per garantire la massima trasparenza nelle proprie procedure di gara, sia per la gestione dell’Elenco fornitori che per lo svolgimento delle procedure di gara per via telematica. Tale strumento, infatti, consente alla Società di poter scegliere da un database unico i diversi fornitori e di dare immediata visibilità alla proprie esigenze.

Torna su ↑

Cosa si intende per Politiche del Personale?

Per Politiche del Personale si intende il rispetto da parte di Expo 2015 S.p.A. di tutte le norme che puntano al rispetto e alla tutela dei dipendenti della Società, a standard lavorativi di eccellenza, alla trasparenza nel processo di selezione del personale e ad avere stringenti politiche di valutazione dei risultati raggiunti.

Torna su ↑

È obbligatorio firmare un Protocollo di Legalità in occasione di eventi così importanti?

I protocolli di legalità hanno natura negoziale. Nel caso di Expo 2015 S.p.A., le linee guida indicate dal Comitato di Coordinamento per l’Alta Sorveglianza delle Grandi Opere dettano i contenuti che il Protocollo di legalità deve avere. In particolare, tali linee guida indicano come opportuna la sottoscrizione del Protocollo di Legalità, dettandone i principi e i contenuti che costituiscono vera e propria regolamentazione speciale da osservare, anche in deroga alle ordinarie disposizioni di legge.

Torna su ↑

Qui est concerné par le Protocole de légalité ?

Le protocole s'applique à tous les contractants, aux sous-traitants et aux sous-contractants intéressés, à n'importe quel titre, par l'exécution des travaux d'Expo Milano 2015.
 

Torna su ↑

Nel sito spiegate che le perdite sono dovute a investimenti per realizzare Expo Milano 2015. Ma se è così, non sono pochi 31 milioni di euro? Significa che siete in ritardo con i lavori del Sito Espositivo?

Nel corso del 2012 la Società ha realizzato investimenti importanti. I 31 milioni di euro afferiscono all’anno 2012 e vanno letti contestualmente ai costi sostenuti nei bilanci di esercizio degli anni 2010 e 2011 (rispettivamente di 17,5 e 17,8 milioni). Pertanto, l’impegno complessivo in termini di investimenti ammonta a 66,3 milioni di euro. Infine, è bene ricordare che nel bilancio 2012 non sono compresi molti degli investimenti legati alle infrastrutture e al Sito Espositivo che, come pianificato nel Piano Industriale, sono stati previsti nel periodo 2013-2015.
 

Torna su ↑

Come avverrà la selezione?

Le modalità di selezione saranno improntate al rispetto dei principi di pubblicità, comparabilità e trasparenza come già avviene attualmente. Si prevedrà pertanto uno o più annunci di lavoro gestiti direttamente da Expo 2015 S.p.A. o da un Partner individuato per la gestione delle procedure di selezione. Di norma è previsto un colloquio, il sostegno di prove tecniche scritte e/o orali.

Torna su ↑

Se Expo 2015 S.p.A. è una società per azioni, perché è sottoposta alle legge delle società pubblica?

Expo 2015 S.p.A. è una Società privata e quindi opera ed è disciplinata secondo le norme del diritto privato, ma essendo interamente partecipata da Società pubbliche (Governo della Repubblica Italiana - Ministero dell’Economia e delle Finanze;  Regione Lombardia; Comune di Milano; Provincia di Milano;  Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato), la Società è sottoposta alle normative di diritto pubblico per quanto concerne gli affidamenti a soggetti terzi di lavori, servizi e forniture.

Torna su ↑

A quale soggetto si applica il Protocollo di Legalità?

Il Protocollo si applica a tutti gli appaltatori, ai subappaltatori e ai subcontraenti interessati, a qualunque titolo, all’esecuzione delle opere di Expo Milano 2015.

Torna su ↑

In quali tempi si riceverà una risposta?

I tempi dipenderanno dal numero di candidature ricevute e dai tempi tecnici di approvazione del Consiglio di Amministrazione. Tuttavia saranno ragionevolmente compressi, visto l’avvicinarsi dell’Evento.
 

Torna su ↑

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015