Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Inaugurata la tappa milanese di Discover the Other Italy, in mostra gli itinerari turistici italiani per Expo Milano 2015

21 nov

Milano - sede della Regione Palazzo Lombardia / 21 novembre

Discover other Italy immagine
Martedì 18 novembre è stata inaugurata la tappa milanese di Discover the Other Italy, l’esposizione itinerante che presenta i 210 percorsi turistici in Italia pensati per accompagnare l’Esposizione Universale. L’iniziativa è patrocinata da Expo Milano 2015 e da ENIT – Ente Nazionale Italiano del Turismo, con la partecipazione di FAI – Fondo Ambiente Italiano. La mostra era già stata presentata in anteprima dal 6 agosto al 6 ottobre all’Art Port Gallery dell’aeroporto di Olbia, ma la versione milanese è la prima a essere esposta nella sua interezza. L’intero progetto è coordinato da Lorenza Scalisi dello studio ScalEasy Communication, insieme a Silvia Frau, giornalista e project consultant, Chiara Cadeddu, fotografo professionista e photo editor, Veronica Paterlini, graphic designer e Ivan Dalè, web designer.
 
Una rete di itinerari e una app per lo smartphone
 
Alla base del progetto di Discover the Other Italy c’è il concetto di “Sistema Italia” e cioè l’obiettivo di mettere in rete tra loro tutte le destinazioni, ma allo stesso tempo creare un collegamento diretto con Milano e in particolare con l’Expo. L’obiettivo è di proporre ai visitatori dell’Esposizione Universale un’offerta turistica unificata, ma diversificata e diffusa su tutto il territorio nazionale. Tutto questo è riassunto dal marchio GeoExhibition, che renderà riconoscibili ognuno degli itinerari.
 
L’altra Italia ritratta dai suoi fotografi
 
L’idea di base del progetto Discover the Other Italy è di dare visibilità alle meraviglie nascoste del Bel Paese, e cioè quei luoghi poco conosciuti al turismo di massa classico, ma forse per questo ancora più preziosi e interessanti. Per rendere la particolarità di ogni singolo luogo, si è scelto di farlo ritrarre da un fotografo professionista che vive o ha scelto di vivere in quel territorio. In tutto sono 210 percorsi per 21 fotografi provenienti da tutta Italia. Unico contributo straniero è quello di Guy Lalibertè, fondatore del Cirque du Soleil e fotografo d’eccezione, il quale partecipa al progetto con due foto della Sicilia vista dallo spazio, in vendita per sostenere la ricerca di sorgenti d’acqua nelle zone aride del globo: un progetto d’arte e insieme un aiuto concreto all’ambiente, in sintonia con il Tema di Expo Milano 2015, Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.
 
 
 
 
Lang Lang Ambassador tappa tour Roma 21 novembre 21 nov

Continua il tour di Lang Lang. Venerdì 21 novembre il pianista cinese in concerto a Roma

Continua il “viaggio in Italia” del pianista cinese Lang Lang, il tour iniziato il 4 novembre a Torino e che attraverso quattro tappe vuole attraversare lo stivale fino ad arrivare a Lampedusa.

desco 500 22 nov 8 dic

La 10° edizione di Desco si prepara ad Expo Milano 2015

Desco, la manifestazione dei saperi e dei sapori lucchesi patrocinata da Expo Milano 2015 compie 10 anni. In vista dell’Esposizione Universale del prossimo anno, l’evento tratta temi importanti come la tutela del diritto ad un cibo sano.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015