Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Expo Gate: un’installazione green dedicata al Natale apre il programma di dicembre

2 dic

Milano - Via Beltrami Expo Gate / 2 dicembre

Expo gate dopo evento dettaglio 1280x400
L’area davanti a Expo Gate, la soglia tra Milano e l’Esposizione Universale, dal 1 dicembre è popolata di abeti di Natale. Fino al giorno dell’Epifania, al centro tra i due padiglioni che ospitano lo Spazio Sforza, lo Spazio Garibaldi e lo Spazio Leonardo, una distesa di alberi natalizi accoglie i visitatori, cittadini di Milano e turisti, che partecipano agli eventi organizzati in Expo Gate oppure passeggiano nei dintorni del Castello Sforzesco per godere della città vestita a festa. L’installazione, intitolata #ExpoNatale e ideate da Expo Gate in collaborazione con Green Italia Network – la prima rete italiana di Imprese florovivaistiche e di giardinaggio nata con il patrocinio di Confagricoltura Lombardia per partecipare alla realizzazione delle opere a verde di Expo Milano 2015 –, è composta da diciotto esemplari di picea abies, alti dai 6 ai 2 metri.
 
Expo Gate: gli eventi della prima settimana
 
A dicembre Expo Gate offre al pubblico un programma ricco di occasioni per festeggiare insieme attraverso il cibo, la musica, il gioco, l’arte e la fotografia.
 
Dal 2 al 4 dicembre protagonista è l’Accademia Teatro alla Scala che, coi suoi quattro dipartimenti Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori e Management, forma nuovi talenti. Durante le tre giornate lo Spazio Sforza di Expo Gate ospita lezioni aperte ed esibizioni musicali e di ballo: dall’esecuzione dei pas de deux Adagio della Rosa e Gymnopedie, alle arie interpretate dai giovani solisti dell’Accademia, oltre ai laboratori di scenografia e costume ispirati all’opera lirica Cenerentola e dedicati ai più piccoli. Un inedito “dietro le quinte” dell’universo scaligero, che prepara il pubblico alla Prima alla Scala prevista per domenica 7 dicembre, evento che apre ufficialmente il periodo delle festività natalizie.
Mercoledì 3 dicembre, dale 17.30, è il momento di Fame di Felicità, un appuntamento benefico organizzato da ABA - Associazione Bulimia Anoressia fondata da Fabiola De Clercq nel 1991 - e A.GEN.D.A - Associazione Genitori Disturbi Alimentari. Si comincia con una tavola rotonda moderata dallo psicoterapeuta Italo Bosani. Dalle 19.00 alle 21.30 è la volta del Charity Shopping: un’occasione per pensare  regali glamour e solidali allo stesso tempo grazie alle T -shirt realizzate con il contributo di fotografi di fama internazionale come Lorenzo Bringheli, Max Cardelli, D21 Massimo Morgante + Fabrizio Ruffo, Tanya Jones, Gianni Pezzani, Giampaolo Sgura e Carter Smith.
Giovedì 4 dicembre, alle 18.30, la sharing economy è la protagonist di una tavola rotonda moderata da Massimo Russo, direttore di Wired, in cui April Rinne, consulente ed esperto del settore, fornisce una prospettiva internazionale, mentre l’Assessore Tajani presenta un’agenda maggiormente dettagliata delle prossime iniziative che la città di Milano vuole intraprendere.
Venerdì 5 dicembre, dalle 15.00, Expo Gate ospita l’ultima parte del Secondo Colloquio Internazionale di Laboratorio Expo, l’evento annuale dedicato alle tematiche di Expo Milano 2015. Tre luoghi distinti (Università Statale di Milano, Gallerie d’Italia ed Expo Gate) invitano le istituzioni, gli esperti e la città di Milano a conoscere le ricerche, le riflessioni e gli studi di Laboratorio Expo. Quattro artisti internazionali, Adrian Paci, Steve Piccolo, Emilio Fantin e Maria Papadimitriou, hanno condotto progetti di riflessione artistica in luoghi particolari di commensalità: una scuola, un campo Rom, un centro per rifugiati e un centro per senza fissa dimora. I risultati saranno esposti al pubblico accompagnati dalle riflessioni dell’antropologo Ivan Bargna e dalla curatrice artistica Gabi Scardi. Dalle 19.30 il musicista Steve Piccolo presenterà i risultati del workshop dedicato al panorama sonoro del cibo e della convivialità, facendoci immergere in una performance ispirata al percorso condotto nelle scuole milanesi.
 
Temporary kitchen nello Spazio Garibaldi
 
Realizzato in collaborazione con Valcucine, Jam Sessions. Laboratori sulla conservazione alimentare è un format che consiste in una vera e propria cucina dove cuochi, personalità del mondo del design e della cultura si ritrovano insieme al pubblico per preparare conserve e confetture. A partire da martedì 2 dicembre, che vede protagonista la food blogger Lisa Casali, alle prese con le conserve come rito, tradizione e momento di apprendimento, si prosegue ogni mercoledì, giovedì e venerdì, durante la pausa pranzo, con una serie di lezioni interattive a cura di TourDeFork, studio di design specializzato nella creazione di prodotti ed esperienze culinarie innovative.
 
 
 
 
Expo Gate ed expottimismo 16 nov

EXPO! In Expo Gate è tempo di expottimismo

Continuano gli incontri organizzati dagli “expottimisti” Giacomo Biraghi e Alvise De Sanctis negli spazi di ExpoGate. Una settimana fitta di appuntamenti per far conoscere al pubblico Expo Milano 2015.

bookcity agora libreria 500 320 13 nov 16 nov

Agorà ed Expo Gate ospitano Bookcity. Kinsella, Guccini e De Carlo tra gli autori che firmeranno le copie

Expo Milano 2015 sostiene Bookcity mettendo a disposizione i suoi due spazi in centro città, Agorà ed Expo Gate, per eventi e appuntamenti.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015