Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Sabato 14 giugno si terrà un'edizione straordinaria della Colletta Alimentare: “Fai la spesa per chi è povero”

14 giu

Italia - varie località varie città / 14 giugno

colletta alimentare dettaglio
Sabato 14 giugno si terrà una edizione straordinaria della Colletta Alimentare: “Fai la spesa per chi è povero”, e nei supermercati italiani che aderiscono all’iniziativa, sarà possibile acquistare alimenti a lunga conservazione che la Rete Banco Alimentare distribuirà a oltre 8.800 strutture convenzionate che quotidianamente aiutano circa 2 milioni di poveri. Oltre 4 milioni le persone in Italia vivono grazie a pacchi di alimenti o pasti gratuiti presso le mense e di questi oltre 400 mila sono bambini con meno di 5 anni.

Tutti coloro che lo desiderano, sabato potranno acquistare olio, pelati, sughi, tonno, carne in scatola ed alimenti per l’infanzia. Questa edizione straordinaria della celebre “Giornata Nazionale della Colletta Alimentare", che gode del patrocinio di Expo Milano 2015, cerca di contrastare l'emergenza che affligge l'Italia: mentre le richieste di aiuto sono in continuo aumento, i magazzini della Rete Banco Alimentare si stanno svuotando.

Molto presto il Governo italiano darà il via all'attuazione del Fondo Nazionale che andrà a unirsi al nuovo Fondo di aiuti agli indigenti finanziato dall’Unione Europea, ma è necessario fare qualcosa di concreto già ora: la Rete Banco Alimentare Onlus è preoccupata del fatto che 2 milioni di persone povere nei prossimi 4 mesi rischieranno di non avere sufficienti aiuti alimentari.

Andrea Giussani, Presidente della Fondazione Banco Alimentare, è certo che i cittadini risponderanno con generosità all'appello “Fai la spesa per chi è povero” e spera in una repentina presa di posizione delle Istituzioni affinché rendano operative le azioni già programmate e finanziate da Europa e Italia per il sostegno sociale agli indigenti.
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015