Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

In Expo Gate appuntamento per chi vuole diventare imprenditore Agroalimentare

16 set

Milano - Via Beltrami Expo Gate / 16 settembre

Alimenta
Per chi ha un'idea per entrare nel settore agroalimentare e vorrebbe svilupparla, l'appuntamento di oggi in Expo Gate non è da perdere. Dalle 17.00 viene presentato l'Alimenta Accelerating Program il programma di accelerazione tecnologica sviluppato dall’Incubatore di Impresa del Parco Tecnologico Padano , Alimenta , che offre competenze, tecnologie e opportunità di finanziamento. L’evento è pensato soprattutto per permettere a coloro che intendono partecipare all’iniziativa di chiarire i propri dubbi e rinforzare i propri team grazie alle competenze dei manager appartenenti alla rete del Progetto 5020, e di altri professionisti e ricercatori che vogliono mettersi in gioco e entrare in una start-up.
 
Alimenta2Talent è l'acceleratore confinanziato dal Comune di Milano

“Il mondo è pieno di buone idee – spiega Gianluca Carenzo, direttore generale del Parco Tecnologico Padano e promotore dell’iniziativa – troppo spesso però restano in un cassetto perché non ricevono il supporto necessario a diventare realtà imprenditoriali capaci di fornire risposte ai bisogni emergenti di una società sempre più dinamica come la nostra. Con Alimenta2Talent, cofinanziato dal Comune di Milano, siamo in grado di fornire nuovi strumenti per trasformare le idee in business, con un occhio di riguardo per quelle legate ai temi di Expo Milano 2015”.
 
Con Italia Startup e progetti che arrivano anche dall'estero

“È un piacere per la nostra Associazione – dichiara Federico Barilli, segretario generale di Italia Startup – dare supporto al progetto promosso dal Parco Tecnologico Padano. Per almeno tre motivi. Perché è un’iniziativa di respiro internazionale, che attira in Italia progetti e competenze che arrivano anche dall’estero. Perché il Parco ha un taglio di forte specializzazione settoriale, auspicabile per tutti gli incubatori di giovani imprese innovative. Perché il progetto porta in sé un’integrazione spinta tra startup e imprese consolidate, nel settore agro-alimentare e non solo. Il tutto inserito nella cornice dell'Esposizione Univerale”.
 
Nel 2013 presentate 32 nuove idee

L'apertura dei lavori è affidata a Cristina Tajani,  Assessore alle politiche per il lavoro, Sviluppo economico,Università e Ricerca al Comune di Milano. Verranno poi presentati i cinque vincitori del 2013, Fiber, Coffee Reloaded, Nadal, Flora Conservation, The Algae Factory. L'anno scorso state presentate 32 idee provenienti da Italia, Taiwan, UK, Svezia, Emirati Arabi, Olanda, Spagna, Svizzera, Brasile, Belgio, Sud Africa, Tunisia, USA e Francia. In tutti hanno presentato l’application 32 team leader, di cui 9 donne, per un totale di membri dei team pari a 119 (di cui 36 donne).
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015