Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

I Cluster di Expo Milano 2015: un nuovo modello espositivo

15 apr
15 apr

Milano - Via Festa del Perdono, 7 Università degli Studi di Milano / 15 aprile - 15 aprile 13:00

Sei specifiche filiere alimentari (Caffè, Riso, Cacao, Spezie, Frutta e Legumi, Cereali e Tuberi,) e tre identità tematiche (Agricoltura e Nutrizione in Zone Aride, Mare e Isole, gli ecosistemi del Bio-Mediterraneo): sono i nove Cluster che rappresentano uno degli elementi più innovativi introdotti da Expo Milano 2015. Spazi espositivi che, per la prima volta nella storia delle Esposizioni Universali, superano il tradizionale raggruppamento su base geografica su cui si fondavano nel passato i Joint Pavilion, radunando sotto lo stesso progetto architettonico e tematico Paesi accomunati dalla produzione di un prodotto alimentare specifico o interessati a sviluppare un tema condiviso e rappresentativo. Grazie a questa innovativa formula di partecipazione, i Paesi che non svilupperanno un proprio padiglione, avranno a disposizione uno spazio espositivo in cui far emergere il proprio contributo allo sviluppo del Tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”: veri e propri “Villaggi” con una forte identità geografica e tematica e con spazi aperti utilizzabili per eventi, ristorazione e attività commerciali, che offriranno  un’esperienza nuova, anche per il visitatore, aperta a molteplici e innovative possibilità di collaborazione. L’obiettivo è di accogliere 77 Paesi oltre  alle 2 organizzazioni internazionali (Comunità dei Paesi Caraibici e Forum Isole del Pacifico) che hanno già aderito al progetto.
 
Programma
 
10.30  Relazioni introduttive
Filippo Ciantia, Direttore del Progetto Cluster e del Programma di Assistenza
I cluster tematici e i paesi partecipanti
Matteo Gatto, Direttore Settore Aree Tematiche per EXPO 2015
Introduzione al modello espositivo dei cluster tematici in Expo 2015
Luisa Collina, Delegata del Rettore per EXPO e i Grandi Eventi, Politecnico di Milano,
Il Cluster International Workshop
 
11.00 Presentazione dei progetti dei Cluster Tematici
Riso
Agnese Rebaglio - Politecnico di Milano
Davide Crippa – Politecnico di Milano - ghigos ideas
Cereali e Tuberi
Alessandro Rocca - Politecnico di Milano
Franco Tagliabue - Politecnico di Milano - ifdesign
Cacao
Fabrizio Leoni - Politecnico di Milano
Mauricio Cardenas – Politecnico di Milano- Studio Cardenas Conscious Design
Caffè
Stefan Vieths - Politecnico di Milano
Alessandro Colombo – Politecnico di Milano
Frutta e legumi
Massimo Ferrari - Politecnico di Milano
Matteo Vercelloni - Politecnico di Milano - Matteo Vercelloni Studio di Architettura
Spezie
Pierluigi Salvadeo - Politecnico di Milano
Michele Brunello - Politecnico di Milano - DONTSTOP architettura
Bio-mediterraneo   
Camillo Magni - Politecnico di Milano – Operastudio
Isole, mare and cibo
Giuliana Iannaccone - Politecnico di Milano
Marco Imperadori - Politecnico di Milano -  Atelier2
Zone aride
Alessandro Biamonti - Politecnico di Milano
Michele Zini - Politecnico di Milano - ZPZ Partners
 
Intervengono
Ilaria Valente, Preside della Scuola di Architettura e Società, Politecnico di Milano
Angelo Torricelli, Preside della Scuola di Architettura Civile, Politecnico di Milano
Arturo Dell’Acqua Bellavitis della Preside, Scuola del Design, Politecnico di Milano
Emilio Pizzi, Preside della Scuola di Ingegneria Edile-Architettura, Politecnico di Milano
 
13.00  Conclusione
 
“Feeding New Ideas for the City”
Università degli Studi di Milano
via Festa del Perdono 7
 
Ingresso libero

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015