Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Dal 14 al 18 settembre, in Expo Milano 2015 per la prima volta in Italia il Congresso mondiale della World Agronomists Association dal titolo Cibo e identità

14 set
18 set

14 settembre - 18 settembre 13:00

Congresso WAA Evento immagine dettaglio
Dal 14 al 18 settembre, Expo Milano 2015 ospiterà, per la prima volta in Italia, il sesto Congresso mondiale della World Association of Agronomists, l’associazione mondiale degli agronomi che partecipa a Expo Milano 2015 in qualità di Civil Participant attraverso Conaf-Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali. Si tratta di quattro giorni in cui gli agronomi di tutto il mondo (ne sono attesi circa 800) convergeranno su Expo Milano 2015 per discutere problematiche inerenti il tema “Cibo e identità”. Oggi 8 settembre Andrea Sisti, Presidente del Conaf, ha illustrato al padiglione degli Agronomi il programma del Congresso.
Il programma delle cinque giornate
Il 14 settembre, il programma prevede la cerimonia d’apertura in Expo Gate a Milano (Piazza Castello), con la presentazione del manifesto del Congresso, seguito da un aperitivo di benvenuto dalle 18 alle 20.
Il 15 settembre alle 10,30, presso l’Auditorium di Expo Milano 2015, avranno inizio i lavori del congresso vero e proprio, con un’introduzione alle sei aree tematiche da parte delle autorità, degli specialisti e dei coordinatori delle sei sessioni: biodiversità e miglioramento genetico; sostenibilità e produttività; sviluppo e identità locale; alimentazione e scarti alimentari; cambiamenti climatici e territorio; cultura progettuale e responsabilità sociale. Sarà possibile seguire la giornata in diretta streaming.
Il 16 settembre, si terrà il cuore del Congresso: l’associazione organizzerà infatti sei sessioni di lavoro in 48 tavoli con la partecipazione di delegati dei Paesi Partecipanti che hanno trattato temi similari, suddivisi in base alle sei tematiche. Ogni tavolo di lavoro sarà composto da un coordinatore (incaricato di redigere la carta mondiale dell’agronomo), da un rappresentante  WAA, da un rapporteur, da ospiti nazionali, internazionali e agronomi iscritti al congresso per complessivi 15-18 partecipanti. I tavoli verranno ospitati per la maggior parte nei Padiglioni dei Paesi che espongono nei vari Cluster, ma anche in alcuni Padiglioni Self-Built, come Argentina, Stati Uniti, Monaco, Russia, ecc., nella tenda ONU e da alcuni Padiglioni Corporate.
Il 17 settembre alle 11,30 si terrà una visita a Expo Milano 2015 guidata dagli agronomi, che ripercorrerà le tappe delle visite guidate realizzate durante il semestre a 200 partecipanti, grazie all’aiuto di 50 volontari. Parallelamente, dalle 11,00, al Padiglione degli agronomi si terrà la redazione della Carta mondiale degli agronomi. Nel pomeriggio seguirà l’assemblea WAA con l’approvazione della carta e l’elezione del nuovo presidente mondiale.
Il 18 settembre è il National Day degli Agronomi
Il 18 settembre, alle 10,30 presso l’Auditorium, nell’ambito del National Day dell’Associazione Mondiale degli Agronomi, si terrà la sessione conclusiva con la presentazione della Carta degli Agronomi, la carta mondiale dei principi per nutrire il Pianeta che sarà consegnato al Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali come contributo tecnico e professionale alla Carta di Milano. Contestualmente, verrà anche firmata la Carta di Milano.
“La Carta mondiale degli Agronomi intende porre dei limiti etici condivisi alla ricerca agronomica – ha spiegato Andrea Sisti, presidente di Conaf - per ridurre la pressione dell’uomo sull’ambiente e misurare il livello di benessere della Terra nel corso del tempo. Lo scopo è formulare i principi della governance (pianificazione, progettazione e monitoraggio) della Fattoria Globale, composta dalle 570 milioni di fattorie censite nel mondo in 161 Paesi”.
 
Sostenibilità evento 11 set

Buone pratiche di basso impatto ambientale nell’organizzazione di grandi eventi: a Expo Milano 2015 esperienze a confronto

Venerdì 11 settembre alle 18.30 in Cascina Triulza Sviluppumbria e la Regione Umbria hanno organizzato il seminario “Eventi e sostenibilità: esperienze a confronto”.  

Workshop cucina evento 11 set

Cucinare sano con gusto. L’11 settembre a Expo Milano 2015 APCI, Andid e LifeGate organizzano un gustoso workshop di cucina sostenibile

Venerdì 11 settembre Expo Milano 2015 sarà la sede di un interessante workshop lungo tutta la giornata dedicato alla cucina gustosa, salutare e sostenibile

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015