Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Cuochi da tutto il mondo a Expo Milano 2015. Un albero degli Spaghetti virtuale per raccontare la Cucina Italiana nel Mondo

29 giu

29 giugno

Cuochi di tutto il mondo
Lunedì 29 giugno 2015 il pubblico dei visitatori in coda all'ingresso Triulza avrà una sorpresa. Una foltissima delegazione di cuochi in giacca e berretta bianca d'ordinanza si radunerà per entrare in Expo. Sono più di 150 cuochi, sono italiani, ma provengono da più di 40 paesi nel mondo, in rappresentanza di un gruppo che ne conta oltre 2500 (http://www.itchefs-gvci.com)

Sono i cuochi della rete itchefs-gvci, cuochi italiani che vivono e lavorano all'estero, dove tengono alta la nostra bandiera combattendo ogni giorno per promuovere i nostri prodotti in tutto il mondo, e ogni giorno dal 2001 dialogano grazie ad un Forum su internet. Entrati in Expo Milano 2015, sfileranno sul Decumano, accompagnati dal Ministro Martina (che ha espresso la volontà di esserci) fino allo Spazio Eventi del Padiglione Slow Food.

Allo spazio di Slow Food si terrà una breve Cerimonia di saluto, in presenza delle autorità, e verrà proiettato il progetto grafico "Albero degli Spaghetti Virtuale",  un collage di immagini, una per ciascun cuoco presente, a rappresentare la Cucina Italiana oggi in ciascuna nazione di provenienza. Si tratta non solo di rappresentare lo stato dell'arte con un immagine ad albero, significativa e simbolica, ma di ricollegarsi idealmente ad un simpatico scherzo che la BBC fece agli australiani per un pesce d'aprile nel 1957, quando fece loro credere con un documentario che in Italia gli spaghetti crescessero sugli alberi.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015