Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Casa Don Bosco a Expo Milano 2015 festeggia il Bicentenario dalla nascita di Don Giovanni Bosco

16 ago

16 agosto

bicentenario Don Bosco dettaglio
Domenica 16 agosto saranno trascorsi esattamente 200 anni dalla nascita di Don Giovanni Bosco e Casa Don Bosco festeggia la ricorrenza a Expo Milano 2015. Partecipante all’Esposizione Universale per la Società Civile, Casa Don Bosco ha un suo caratteristico Padiglione nella parte Est del Decumano, un’accogliente casetta realizzata interamente in legno e materiali riciclabili, che ogni settimana ospita conferenze, incontri e laboratori ispirati al messaggio del sacerdote, che vide nell’istruzione dei più giovani lo strumento per cambiare il mondo. Le celebrazioni per il Bicentenario si sono succedute per tutto il 2015 con eventi in ogni parte del mondo. Si concluderanno domenica 16 agosto con una grande cerimonia presso Colle Don Bosco, paese natale del sacerdote.
 
Ecco il programma:
- dalle 10 alle 12.30 streaming video della festa a Colle Don Bosco e del messaggio dell’Angelus di Papa Francesco.
- alle 15 i membri dello staff dell’unico padiglione dell’EXPO che porta il nome di un santo presenteranno brevemente la vita e le opere di Don Bosco. A seguire Don Omar Delasa, prete salesiano di Sesto San Giovanni, mostrerà un esempio concreto di impegno a favore dei giovani più bisognosi: l’opera salesiana a Tonj in Sud Sudan. Si concluderà condividendo una torta dedicata a Don Bosco.
 
Duecento anni con Don Bosco

Nato in una famiglia povera, contadini in un paesino della provincia di Asti, Giovanni Bosco sentì presto la vocazione al sacerdozio e alla carità. Un sentimento di profondo amore per il prossimo che si esprimeva nell’esigenza di cambiare il mondo riformandolo dall’interno. Da qui l’idea di promuovere gli oratori a centri vitali di aggregazione giovanile, luoghi in cui le donne e gli uomini di domani potessero crescere umanamente e spiritualmente, imparando a lavorare e a vivere insieme per costruire un mondo più giusto. Don Bosco morì il 31 gennaio 1888, ma la sua missione non finì con lui. Oggi le congregazioni da lui fondate dei Salesiani e delle Suore di Maria Ausiliatrice, insieme alle tante realtà collegate ad essi, costituiscono una rete radicata e attiva nei contesti più vari, in particolare in Sudamerica e Africa. Una presenza internazionale che opera quotidianamente per il progresso materiale e spirituale, in particolare di bambini e ragazzi. In riconoscimento della sua opera, Don Giovanni Bosco fu canonizzato il 1 aprile 1934.
 

 
 
imm gal UNIONBIRRAI degustazione sommario 20 ago 20 ago

Birre artigianali tutte da scoprire, al Biodiversity Park di Expo Milano 2015 una degustazione aperta al pubblico

Degustazione di birre artigianali e biologiche al Biodiversity Park, per la presentazione del rapporto sul settore realizzato per UNIONBIRRAI da ALTIS - Università Cattolica.

Harissa evento 19 ago 21 ago

L’harissa tunisina protagonista di degustazioni dal 19 al 21 agosto al Padiglione tunisino

Dal 19 al 21 agosto 2015 il padiglione tunisino a Expo Milano 2015 organizza degli show cooking sul tema “Harissa: canta e balla”

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015