Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Anna Cappellini e Luca Lanotte

cappellini lanotte dettaglio

Anna inizia la sua avventura sul ghiaccio a tre anni e si dimostra dotata. La sua carriera inizia come pattinatrice singola ma ben presto diventa chiaro che il suo punto vincente sono le doti espressive ed artistiche, fondamentali nella danza a coppie sul ghiaccio.
Nel 1999 viene notata da un’insegnante di questa specialità e le viene offerta la possibilità di provare a danzare in coppia con un ragazzo milanese. Il test è un successo, ma il passo da compiere comporta sacrifici. Anna diventa una danzatrice a tempo pieno, scala le classifiche della categoria giovanile juniores con tre partner diversi prima che inizi la sua partnership con Luca Lanotte.
Luca scopre la passione per il pattinaggio in maniera curiosa: sua sorella maggiore Ada compete nella disciplina di pattinaggio a squadre e Luca sviluppa una gelosia nei suoi confronti che inaspettatamente lo porta ad avvicinarsi allo sport per il quale si scoprirà essere grandemente dotato. Diventa subito un pattinatore di danza in coppia, senza sperimentare, come comunemente accade, la disciplina da singolo, cambia varie partner, piste e allenatori nella sua vita, ottenendo risultati crescenti nella categoria juniores, per la quale si allena nel team di Pelizzola e Mezzadri, assieme alla sua attuale compagna Anna.
Anna e Luca iniziano a pattinare insieme nel maggio 2005 su invito della Federazione Italiana Sport Ghiaccio che decide di unire i ragazzi ritenendoli essere le promesse del futuro della danza italiana su ghiaccio. Anna Cappellini e Luca Lanotte sono volti Ambassador per Expo Milano 2015.
 
 
Cappellini "Noi Italiani spesso dobbiamo renderci conto del nostro potenziale, di quello che possiamo fare e della modernità e dell'innovazione che possiamo proporre".
Lanotte "Possiamo far vedere che all'interno del nostro Paese non esistono solo problemi ma anche tante soluzioni".
 
 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015