Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

Al Cluster Bio-Mediterraneo il racconto del patrimonio dei territori interni della Sicilia e dell’ennese: show cooking, concerti, dibattiti

20 ago

20 agosto

Laura Mollica dettaglio
Durante la settimana si alternano nel Cluster Bio-Mediterraneo performances, dibattiti, film, concerti, showcooking, assaggi e dibattiti. Cerereexposed è un grande contenitore pensato per raccontare l’enorme patrimonio dei territori interni della Sicilia e dell’ennese in particolare. Il programma presentato dal Gruppo di Azione Locale Rocca di Cerere, in perfetta sintonia con le scelte strategiche che caratterizzano la partecipazione della Regione Siciliana a Expo Milano 2015, valorizza gli aspetti identitari e sociali legati al cibo e ai prodotti agroalimentari legandoli alla vicenda storica, alle evidenze artistiche e archeologiche, naturalistiche e geologiche, ma anche al racconto del Mito.

Giovedì: Geoparks e geobiodiversità

Giovedì 20 agosto dalle 16.30 alle 18.00 c’è il momento clou della giornata, il Seminario internazionale con la partecipazione del Presidente della Rete mondiale dei Geoparks Nikolaos Zouros. Si parla di ‘Geoparks e geobiodiversità quale contributo alla promozione e allo sviluppo sostenibile dei territori rurali’. Il GAL Rocca di Cerere, ideatore del Rocca di Cerere Geopark, coglie l’occasione della presenza nello straordinario contesto di Expo Milano 2015 per proporre una riflessione e un confronto in vista della definizione da parte della sezione Scienze della Terra dell’UNESCO di un programma specifico dedicato ai Geoparks. Nel territorio del GAL Rocca di Cerere, insieme a due tra le maggiori aree archeologiche classiche dell'intero Mediterraneo, la Villa Romana del Casale a Piazza Armerina e la Polis Greca di Morgantina con la sua Dea restituita dal Getty Museum e conservata nel Museo di Aidone, insistono antichi centri arroccati e colline che definiscono il patrimonio storico-culturale del Rocca di Cerere Geopark che, insieme ad altri 111 partner nel mondo, fa parte della reti European e Global Geopark, riconosciute dall’UNESCO, che rappresentano un modello di sviluppo endogeno, intersettoriale, sostenibile e integrato per lo sviluppo del geoturismo.

Giovedì il momento gastronomico è dedicato ai legumi tra storia e salute

La parte gastronomico-culturale della giornata di giovedì è dedicata ai legumi tra storia e salute con uno speakeasy alle 19.00 condotto dalla giornalista di Raiuno Ilenia Petracalvina, ma inizia sempre con il cooking show a ora di pranzo. Il tema è la pasta e, in onore dell’illustre ospite greco della giornata, ci sarà una degustazione del leganonrektos, l’antenato della pasta alla carbonara.

Mercoledì e giovedì si chiudono in musica con Laura Mollica

Nelle serate di mercoledì e giovedì dalle 21.00 alle 22.30 c’è il concerto di Laura Mollica, una delle più belle voci femminili della musica italiana. Delizia i visitatori con canti del mare, di carcere, d’amore, religiosi, di sdegno, melodie che esprimono la più autentica concezione del mondo e della vita della gente di Sicilia tra Ottocento e Novecento.

Ogni giorno un cooking show  e venerdì, sabato e domenica con lo chef Angelo Treno

Massima enfasi viene data al patrimonio agroalimentare del territorio, esaltando sia le produzioni identitarie e di eccellenza, sia le “sapienze” agronomiche e culinarie legate all’offerta ristorativa, celebrativa e alla quotidianità. Ogni giorno un diverso cooking show delizia la mente e il palato del pubblico. Per tre giorni, venerdì, sabato e domenica, è protagonista uno dei più famosi chef siciliani, Angelo Treno dalle 12.30 alle 13.30.
 
 
imm gal UNIONBIRRAI degustazione sommario 20 ago 20 ago

Birre artigianali tutte da scoprire, al Biodiversity Park di Expo Milano 2015 una degustazione aperta al pubblico

Degustazione di birre artigianali e biologiche al Biodiversity Park, per la presentazione del rapporto sul settore realizzato per UNIONBIRRAI da ALTIS - Università Cattolica.

national day afghanistan evento 20 ago

Si celebra il National Day dell’Afghanistan a Expo Milano 2015. Una giornata tra musica e cibo

Giovedì 20 Agosto, in occasione della Giornata Nazionale dell'Afghanistan, Expo Milano 2015 sarà il palcoscenico della ricca tradizione culturale di questo paese: danze, musica e degustazione di piatti tipici. 

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015