Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

A Expo Milano 2015 ufficializzata la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024

2 lug

Parte da Expo Milano 2015 la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024. Candidatura che è stata approvata oggi all’unanimità dal Consiglio Nazionale del CONI, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, per l’occasione riunitosi all’Esposizione Universale, nell’Auditorium di Palazzo Italia.

“Può esserci un passaggio di testimone tra Expo Milano 2015 e la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024”, ha dichiarato Luca Cordero di Montezemolo, presidente del Comitato Olimpico Roma 2024, a margine del Consiglio. “Già il fatto che siamo qui – ha sottolineato Montezemolo – anticipa alcune valutazioni, perché il nuovo regolamento del Comitato Olimpico Internazionale prevede la possibilità di tenere alcune manifestazioni, tranne le finali, al di fuori della città ospitante. Quindi lo stiamo valutando”. E ha aggiunto: “Non possiamo perdere queste occasioni, non ci dobbiamo arrendere, guai a non competere”.

“Siamo molto contenti del successo che Expo Milano 2015 sta avendo - ha aggiunto il presidente del Coni Giovanni Malagò -, il suo successo è sicuramente un buon biglietto da visita. L’Esposizione Universale trasmette la voglia di ritornare in Italia: d’altronde il mondo dello sport è sempre stato il primo tifoso dell’evento”.

Al convegno era presente anche Ignazio Marino, sindaco di Roma: “Questa sfida ci rimetterà in gara con lealtà, competenza e tenacia. Con molto orgoglio potremo riportare dopo tanti anni l’Olimpiade nella Capitale. Una città ferita dagli scandali ma che ora sta cambiando, vuole ricucire le ferite del passato”.

In mattinata, ad aprire i lavori era stato il Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, che si è soffermato sul futuro del sito espositivo: “La nostra idea è che qui si faccia il più grande campus universitario europeo con anche impianti sportivi a disposizione di chi frequenterà questo luogo. Immaginiamo un grande stadio di atletica, una piscina e un palazzo del ghiaccio”.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015