Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Continua

“Osti sull’orlo di una crisi di nervi”: a Slow Food un divertente spettacolo a ingresso libero sul mondo della ristorazione

2 ott

2 ottobre

Osti sull'orlo 2 ott evento
Venerdì 2 ottobre alle ore 19.00 al Padiglione Slow Food si svolge lo spettacolo “Osti sull’orlo di una crisi di nervi”, scritto dal critico gastronomico Valerio M. Visintin e diretto da Luca Sandri. Si tratta di un recital di parole e musiche legato al cibo, in cui si sorride parlando di camerieri e di osti, di “fuffblogger” e di sommelier, di architetti che confezionano locali invivibili e di aria condizionata omicida, di guide che viaggiano nel futuro e di chef d’alto bordo, di misterici “preconti” e di tutti le altre stramberie che affollano il mondo della ristorazione. L’ingresso allo spettacolo è libero.

Il mondo del cibo? Una buffa epopea tra pensieri, parole, sorrisi e canzoni

Lo spettacolo si concentra sul mondo della ristorazione contemporaneo e racconta con un sorriso la vita a tavola.  Vi ricordate quando andavamo al ristorante per mangiare? Tempi antichi. L’avvento del “ food” ci ha aperto gli occhi: oggi al ristorante non si mangia, si degusta. In cucina non c’è un cuoco, bensì uno chef. C’è tutto un fermento attorno alla tavola. I reucci della pignatta, le chiacchiere, gli inferni televisivi, i congressi, gli show cooking, i libri di ricette, la réclame surrettizia delle aziende produttrici, la fuffa al forno, i camerieri, i pensieri leggeri delle foodblogger, i conti che non tornano quasi mai, i critici gastronomici che tornano sempre. Il circo del food è servito. Gli interpreti sono Marisa Della Pasqua, Luca Sandri e il pianista Gianluca Sambataro. Ad animare lo spettacolo canzoni di Fred Bongusto, Gorni Kramer, Giorgio Conte, Mina,  Ornella Vanoni, Nino Ferrer, Gino Paoli.
 
 
 
National Day Vanuatu 1 ott 1 ott

Vanuatu il primo ottobre si apre al mondo in visita a Expo Milano 2015, al ritmo di Haka e musica melanesiana

Il primo ottobre è il National Day dell’arcipelago di Vanuatu, un Paese famoso per essere “felice” tra Haka e musica melanesiana. Ma con la paura dell’innalzamento del livello dei mari.

ottobre MUBA sommario 1 ott 31 ott

Ottobre al MUBA. Scopri lo straordinario programma di Childrenshare ricco di appuntamenti imperdibili fino alla fine del mese

Sta per terminare settembre, il quinto e penultimo mese di Childrenshare. Durante questo mese sono stati attivati al MUBA tre dei 20 progetti selezionati, e c'è ancora un mese per visitare Childrenshare, che – come l’Esposizione Universale di Milano - concluderà il suo semestre di attività il 31 ottobre.

I nostri soci

Official Global Partners

Le iniziative a supporto di Expo Milano 2015