Malesia

Verso un ecosistema alimentare sostenibile

50_H_0073_MALAYSIA.png;filename_=UTF-8''50_H_0073_MALAYSIA

DETTAGLIO_MALAYSIA.jpg;filename_=UTF-8''DETTAGLIO_MALAYSIA
Il tema del padiglione della Malesia era “Verso un Ecosistema Alimentare Sostenibile” e poneva in evidenza l’agenda di trasformazione della Malesia verso la sostenibilità e l’inclusività con particolare attenzione ai vari sforzi intrapresi sotto l’egida delle Aree Economiche Nazionali Chiave nell’ambito del Programma di Trasformazione Economica, segnatamente agricoltura, olio di palma, turismo e servizi alle imprese. Un tema importante è stato la dinamica tra il miglioramento economico e la conservazione dell’ambiente, e tra biodiversità e agricoltura commerciale.

Il padiglione aveva una superficie pari a 2.047 metri quadrati nella forma di quattro semi. Le curve del design e il motivo armaturato della struttura riflettevano la versatilità e il dinamismo della nazione. Il design del Padiglione della Malesia si è ispirato all’umile seme della foresta pluviale, un simbolo di crescita che significava l’inizio di un viaggio, e il potenziale nascosto al suo interno.

Questo seme rappresentava una metafora per la trasformazione economica della Malesia da paese primariamente fondato su commodity e agricoltura fino a nazione industrializzata e orientata alle esportazioni, oltre che guidata da industrie e servizi a più elevato valore aggiunto.
Il design architettonico integrava caratteristiche ecologiche e sostenibili in linea con il tema della sostenibilità di Expo. La struttura esterna dei semi era costruita con “Glulam” o legname laminato incollato, un innovativo legname strutturale realizzato con materiali locali sostenibili. La scelta del Glulam, insieme alla forma strutturalmente complessa del padiglione a Expo Milano 2015, rappresenta un deliberato sforzo volto a mostrare le capacità della Malesia attraverso design e materiali innovativi.

Il Padiglione Malesia voleva riflettere il continuo viaggio del paese verso lo sviluppo e la maturazione in nazione, sostenuta da un sistema che guida il ciclo di vita, promuove la sostenibilità, nonché l’utilizzo e il consumo responsabile delle risorse naturali.

La storia del seme
I Semi della Foresta Pluviale segnano l’inizio del ciclo di vita nella foresta pluviale. Le loro dispersione tramite animali, insetti, acqua, vento e pioggia garantisce che l’umile seme generi e continui a costruire un ecosistema vitale da cui dipendono milioni di persone.
Il Padiglione Malesia, il cui design è stato ispirato dai Semi della Foresta Pluviale, ha dato un assaggio degli sforzi e dei risultati della nazione.
Come la foresta pluviale stessa, che ospita una ricca biodiversità, il Padiglione Malesia simboleggiava le diverse eredità culturali della Malesia, riflesse su una tela di paesaggi, rumori, gusti e sapori multi-etnici, tributo al ricco dinamismo dalla nazione.

SEME 1: “La nostra Casa – per ora e per il futuro” (Diversità della Malesia)
“La nostra Casa” descriveva un paese dove l’equilibrio tra protezione dell’ambiente e necessità di progresso oltre che di modernità albergava nel cuore e nelle menti dei visitatori sin dall’inizio.

SEME 2: “Paradiso di Biodiversità” (Proteggere e Preservare)
L’importanza di preservare le foreste pluviali tropicali e la ricca biodiversità malese così da garantire un ecosistema sostenibile per le future generazioni.

SEME 3: “Semi di Cambiamento” (Presente e Futuro)
Descriveva come i semi della Foresta Pluviale abbiano cambiato l’economia di questa nazione e il sostentamento della sua gente. Il futuro delle industrie è alimentato dall’innovazione. Le foreste e le piantagioni coltivate forniscono materie prime con cui la R&S ha significativamente aiutato il mondo. Il consumo mondiale è bilanciato da sforzi sostenibili da parte nostra.

SEME 4: “Colori della Malesia (Musica, Arti e Cultura)
Lo spirito “Malesia veramente Asia”, il lato divertente della Malesia sperimentato tramite i suoi Cibi, la sua Musica, la sua Cultura, e la sua Multi-etnicità. Ci sono state performance culturali, giochi tradizionali, arti, dimostrazioni dal vivo, spettacoli musicali e programmi educativi.
I visitatori hanno anche potuto assaggiare una selezione di delizie culinarie malesi presso l’area F&B dedicata, creando un finale memorabile per un viaggio tanto meraviglioso quanto illuminante.

Scopri il Padiglione Malesia nell’archivio di Expo Milano 2015