Cluster Spezie

Il mondo delle spezie

icoSpezie

spezie_cover
Seguire le rotte delle spezie attraversando continenti, terre e mari. Sentire il loro profumo, pensarle come ingrediente in cucina, rimedio medico o prodotto di cosmesi. Tutto questo succedeva entrando nel Cluster delle Spezie, che dischiude al visitatore un universo sensoriale.
L’esperienza di visita si trasformava in un vero e proprio viaggio: secondo alcuni storici, fu proprio il redditizio commercio delle spezie a favorire le principali innovazioni nella navigazione, le esplorazioni e la scoperta di alcune nuove aree geografiche della Terra.

La struttura del Cluster
L’allestimento esponeva le mappe che storicamente hanno guidato gli esploratori alla scoperta del mondo e alla ricerca delle spezie, suggerendo un viaggio tra le culture innescato da una sequenza di “aree sensoriali” che includevano degustazioni, installazioni ed eventi.
In tutto il mondo si riscontrano moltissime differenze nella coltivazione, preparazione e utilizzo delle spezie nella cucina, nella medicina, nei rituali sociali e culturali al confine con la magia. Il percorso mostrava al visitatore tutte quelle usate nei Paesi che appartenenti al Cluster.

Sulla rotta delle spezie
Le spezie richiamavano alla mente i colori, i profumi, il fascino di terre esotiche, ma anche l’immagine di quelle antiche e intriganti mappe piene di segni che collegano zone del mondo lontane tra loro. Le spezie e le erbe aromatiche sono da sempre protagoniste di lunghi viaggi: imperatori, re, aristocratici e mercanti le consideravano i prodotti più pregiati delle antiche rotte commerciali.
Nell’ultimo decennio, la produzione annuale di spezie è cresciuta del 4,3%, mentre il commercio ha avuto un rialzo medio del 5,8% annuo. Consumatori più esigenti, abitudini alimentari più salutari, l’aumento dei guadagni e la globalizzazione favoriranno nei prossimi anni un nuovo incremento nel loro commercio.

Scopri i Paesi appartenenti al Cluster delle Spezie nell’archivio di Expo Milano 2015

Afghanistan: “Alimenti per la longevità, Afghanistan sorprendentemente reale”
Brunei Darussalam: “Scienza e Tecnologia per garantire Cibo Sano, Sicuro e di Qualità”
Repubblica Unita della Tanzania: “Sperimentare la cultura della Tanzania attraverso il cibo e le spezie”
Vanuatu: “La scelta del biologico per una vita migliore”
Pacific Islands Forum: “Marshall Islands, Solomon Islands, Kiribati, Nauru, Niue, Papua Nuova Guinea, Samoa, Tonga, Tuvalu”